Home Municipi Municipio VIII

Ex Bagni Pubblici Garbatella: domani si inaugura Moby Dick

SHARE
bagni pubblici

La struttura di via Ferrati riapre i battenti: la ‘biblioteca che verrà’ è arrivata

L’INAUGURAZIONE – Saranno inaugurati domani gli spazi degli ex Bagni Pubblici della Garbatella in via Edgardo Ferrati. Il Progetto di riqualificazione nasce da un protocollo siglato nel gennaio del 2014 tra Municipio, Regione (con Laziodisu), Roma Tre e l’Ater come proprietaria dell’immobile. All’interno dello storico edificio troverà posto una biblioteca di arte e spettacolo e uno spazio polivalente, mente nella parte centrale si svolgeranno seminari e convegni. 

LA STORIA – La struttura di via Ferrati, per anni sede del mobilificio Proietti, era tornata alla ribalta dopo la chiusura dell’attività commerciale. Per evitare che la proprietà (ATER) mettesse in vendita la struttura, il 24 gennaio 2014 un gruppo di attivisti la occuparono chiedendo la sua trasformazione in biblioteca: “Mobidick la biblioteca che verrà”. L’occupazione scosse gli equilibri della maggioranza in Municipio VIII, arrivando a meno di un mese dalla votazione di un documento del Pd sulla tutela della struttura. Il braccio di ferro sugli ex Bagni Pubblici continuò, poi, fino al 28 gennaio 2014, quando si riuscì a siglare un protocollo tra Municipio, Regione (con Laziodisu), Roma Tre e la proprietà, per la riqualificazione della struttura, predisponendo anche fondi per 1 milione di euro. Nonostante le critiche mosse all’epoca da tutta l’opposizione municipale, il 24 febbraio del 2014 partì un processo partecipativo che coinvolse diverse decine di persone, nella speranza di far valere le richieste dei cittadini sull’utilizzo degli spazi. Poi i lavori che, nonostante abbiamo dovuto subire gli stravolgimenti politici degli ultimi mesi, hanno sforato di poco il cronoprogramma, portando i locali all’inaugurazione dell’8 novembre.

GRANDE ATTESA – Durante tutto l’iter per la realizzazione i cittadini del quartiere e le molte realtà coinvolte hanno seguito lo svolgersi dei lavori, manifestando crescente attesa e interesse verso questa inaugurazione: “Vittoria! Martedì 8 novembre alle ore 12 aprirà Moby Dick, biblioteca e centro culturale di Garbatella – si legge sulla pagina Facebook Moby Dick la Biblioteca che Verrà – Tutto è nato con una occupazione partecipatissima degli stabili durata qualche giorno. Si chiese alle istituzioni di farsi carico di uno spazio pubblico dove la cultura fosse un bene comune. Quella iniziativa incontrò l’intelligenza dell’ex presidente del Municipio VIII Andrea Catarci, dell’ex assessore alla cultura Claudio Marotta e della Regione Lazio che mise a disposizione risorse per il progetto. L’occupazione raggiunto il risultato terminò. E ora, finiti i lavori, finalmente Moby Dick aprirà”. “Ora ci siamo, domani si apre – sottolinea il consigliere municipale, Andrea Catarci – nell’edificio storico degli ex Bagni pubblici di Sabatini ristrutturato splendidamente, tra archi e mosaici che prima erano sommersi dai mobili, in uno dei rari casi in cui un Bene storico viene sottratto all’interesse ed all’uso privatistico per essere restituito alla cittadinanza per la cultura, la formazione e semplicemente per goderne della bellezza”.

Leonardo Mancini