Home Municipi Municipio VIII

Fdi lancia #sosdecoro partendo dal giardino Alberto Oliva

SHARE
giardinooliva4

Gli attivisti di Fdi e Gioventù Nazionale ripuliscono l’area verde nel quartiere San Paolo

 

LA PULIZIA DELL’AREA – Nel primo pomeriggio alcuni attivisti di Fdi e di Gioventù Nazionale si sono organizzati per ripulire il giardino Aberto Oliva, in via G. Chiabrera nel quartiere San Paolo. “Muniti di scope, rastrelli, buste e tosaerba hanno pulito l’area dai rifiuti e tagliato l’erba, ormai lunghissima, in uno degli spazi verdi lasciati all’abbandono e che necessita ormai di una più ampia e completa riqualificazione”, hanno dichiarato Glauco Rosati, capogruppo di Fdi-An e Fabio Roscani, portavoce della Costituente di Fdi-An del Municipio VIII.

UN GESTO SIMBOLICO – di ripristino del decoro che, per gli attivisti di Fdi, è solo una piccola parte di quello che servirebbe al territorio municipale. “Da diverso tempo il nostro municipio versa in una preoccupante situazione di degrado – spiegano – emergenza rifiuti, occupazioni selvagge, campi nomadi, strade dissestate e giardini abbandonati, svelano l’incapacità amministrativa e il fallimento delle giunte di Catarci e del sindaco Marino. Dove non arrivano le istituzioni è presente la comunità di quartiere pronta a ridare dignità agli spazi verdi abbandonati. E’ questo lo spirito con cui il gruppo consiliare e la Costituente di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale Municipio VIII hanno organizzato questa iniziativa denominata #sosdecoro”.

I MOTIVI DELLA CAMPAGNA – La decisione di portare avanti questa campagna, come hanno spiegato gli attivisti, sarebbe indice di un cattivo funzionamento dell’istituzione municipale: “Una situazione sempre più insostenibile – spiegano – i cittadini residenti sempre più esasperati che ormai chiedono di voltare pagina e aprire una nuova stagione politica municipale con le dimissioni del Presidente del Municipio VIII, Andrea Catarci, sempre più attento agli interessi di pochi “amici” e sempre più distante dai veri problemi del nostro territorio”.

Leonardo Mancini

giardino oliva2giardino oliva3giardinooliva1