Home Municipi Municipio VIII

Fiamme in un deposito di cassette: densa nube di fumo avvolge il quartiere Montagnola

Ennesimo rogo nella Capitale, ma la pericolosità dell’area era già stata denunciata dai cittadini

SHARE

L’INCENDIO – Nel tardo pomeriggio di ieri le fiamme hanno avvolto un deposito di cassette e materiali per il trasporto merci situato a pochissima distanza dall’incrocio tra via Cristoforo Colombo e via Laurentina.

L’area da cui sarebbero scaturite le fiamme è situata in corrispondenza dello svincolo della Colombo in direzione di viale Marconi, a poca distanza da un supermercato e una pompa di benzina (dal lato opposto di via Laurentina).

GLI INTERVENTI – La ricostruzione di quanto accaduto è ancora tutta da definire, in molti nel quartiere parlano di un forte scoppio (forse una bombola coinvolta nell’incendio).

Immediato l’intervento sul posto dei Vigili del Fuoco e dei volontari della Protezione Civile. Per domare le fiamme si è reso necessario anche l’intervento degli elicotteri.

UNA STORIA BEN CONOSCIUTA – Non è la prima volta che quest’area viene interessata dalle fiamme. La situazione è stata denunciata in molte occasioni dai cittadini della zona, tutti residenti del quartiere Montagnola e quindi del Municipio VIII, mentre l’area interessata rientra all’interno dei confini della municipalità adiacente: la nona.

Proprio questa ‘marginalità’ del quadrante ha dato il nome ad una associazione di cittadini che da tempo denuncia il degrado e la pericolosità dell’area: ‘Terra di confine Eur Montagnola. “Sono anni che denunciamo la pericolosità di un deposito abusivo di cassette che ogni tanto prende fuoco, stando fra l’altro attaccato a Un centro abitato e ad un benzinaio”, hanno commentato a caldo attraverso i social network i rappresentati dell’Associazione.

GLI INTERVENTI DI IERI – Intanto nella sola giornata di ieri la Protezione Civile del Lazio è dovuta intervenire per domare ben 84 incendi che si sono sviluppati su tutto il territorio regionale. Solo su Roma e provincia sono stati 50 i roghi che hanno visto l’intervento dei volontari, mentre in 10 casi c’è stato bisogno di ricorrere all’ausilio degli elicotteri.

Leonardo Mancini