Home Municipi Municipio VIII

Garbatella: la Meridiana di Gheno danneggiata dal vento e dalla mancata manutenzione

La scultura in largo Fochetti ha subito gravi danni negli ultimi giorni, la speranza è un intervento d'urgenza

SHARE

GARBATELLA – Il vento degli ultimi giorni non flagellato soltanto le alberature della Capitale, a fare le spese della mancata manutenzione che si protrae da anni sono anche i beni culturali della nostra città. In particolare in Municipio VIII è la scultura dell’artista Luigi Gheno in Largo Fochetti, all’incrocio tra la Cristoforo Colombo e la Circonvallazione Ostiense, ad aver maggiormente subito i due giorni di forte vento.

LA SCULTURA DI GHENO – L’opera chiamata ‘La Meridiana’ è stata realizzata in occasione dei mondiali di calcio del ’90, ed costituita in larga parte da materiali deperibili come legno, tela e corda. Senza la dovuta manutenzione negli ultimi anni la scultura ha iniziato un lento ma inesorabile decadimento. Già in passato (2013) alcune parti dell’opera si staccarono dal corpo principale, finendo sullo spartitraffico tra le due corsie della Circonvallazione. Ma ora la situazione appare molto più grave.

I DANNI DEL MALTEMPO – Il vento ha intaccato la struttura di quest’opera, che in alcune parti risulta ampiamente compromessa. Senza un intervento immediato difficilmente si potrà salvare dal deperimento ‘La Meridiana’ Di Gheno. “Stiamo richiedendo da tempo gli interventi di ristrutturazione del Monumento ai futuribili valori della Resistenza di Tamburrini a Largo Bombiani, e anche di tutte le altre opere presenti sul territorio, compresa la scultura di Gheno – ci ha riferito l’assessore alla Cultura del Municipio VIII, Claudio Marotta – Purtroppo spesso è difficile avere risposte dagli uffici competenti del Campidoglio. Ci rammarichiamo ma allo stesso modo continuiamo ad insistere cercando di tutelare i beni culturali del nostro municipio”.

DIFFICILE L’INTERVENTO – La difficoltà di ottenere interventi concreti sembra essere generalizzata. A parlarne è il presidente della commissione municipale Cultura, il consigliere Pd Flavio Conia: “Aggiorniamo continuamente gli uffici della Sovrintendenza Capitolina che si occupano di restauro in merito alle problematiche dei nostri beni, soggetti anche a criticità importanti”. È il caso di ‘Siamo tutti bersagli’ in Piazzale Ostiense, dell’opera di Tamburrini a Largo Bompiani o della Fontana Carlotta alla Garbatella, che nelle scorse settimane ha avuto un primo intervento di tamponatura. “Sono tutte situazioni dovute all’assenza di manutenzione che perdura da anni – seguita Conia – noi stiamo facendo di tutto per ottenere un’attenzione seria e continua da parte dell’Amministrazione”.

L’URGENZA – La speranza è che, come spesso accade, sull’opera di Gheno ci si possa attivare in emergenza, mettendo un freno con una manutenzione straordinaria all’inesorabile distruzione di questa scultura.

Leonardo Mancini


Warning: A non-numeric value encountered in /home/www/urloweb.com/wp-content/themes/Newsmag/includes/wp_booster/td_block.php on line 353