Home Municipi Municipio VIII

Grotta Perfetta: il CdQ festeggia il suo primo anno di attività

Pulizie partecipate, cultura e tanti progetti per il futuro. Appuntamento per il 21 maggio al Campetto di Roma 70

SHARE

UN ANNO DI LAVORO – Il prossimo 21 maggio il Comitato di Quartiere Grotta Perfetta festeggerà il suo primo anno di attività. In questi dodici mesi il nostro giornale ha seguito le attività di questi cittadini, dalla fondazione fino alle varie iniziative intraprese sul territorio. Il CdQ è nato su iniziativa di un gruppo di 16 cittadini, che via via si è allargato, coinvolgendo negli appuntamenti decine di persone.

I PRIMI PASSI – Per ripercorrere quanto fatto in questo primo anno abbiamo ascoltato il Presidente del CdQ Mario Semeraro: “Siamo partiti un anno fa e ci siamo messi in cammino con grande volontà, senza fondi, senza una sede tutta per noi; ospitati per le nostre riunioni prima nella palestra di Moreno e successivamente nell’ufficio del Mercato Grottaperfetta, grazie alla generosità degli esercenti”. Tra i primi obiettivi che i cittadini hanno deciso di darsi, c’era la necessità di farsi conoscere tra i residenti, ampliando il più possibile la partecipazione alle attività e alla programmazione. “Così ci siamo occupati del Campetto di Roma’70, ripulendolo dal pluriennale degrado e riaprendo questo vitale spazio aggregativo del quartiere ai ragazzi, alle famiglie, ad altre associazioni, in attesa che le Istituzioni decidano cosa farne”, spiega Semeraro, che poi aggiunge: “Ci siamo presi cura di aree verdi con interventi manutentivi a Largo Strindberg, parco di via Consolini, aiuole spartitraffico di viale Londra, giardini antistanti il Mercato Grottaperfetta, oltre al Campetto stesso”.

IL LAVORO SUL TERRITORIO – Ma la volontà di attivarsi per il territorio non si è limitata alle pulizie partecipate delle aree verdi, ma si è spostata su tutta una serie di tematiche molto sentite nel quartiere di Roma 70. Per fare questo nel gennaio scorso sono stati istituiti quattro gruppi di lavoro per costituire un osservatorio su strade e marciapiedi dissestati, caditoie ostruite, segnaletica orizzontale e verticale carente/inesistente, mancata manutenzione del verde e tanto altro. “Con questo materiale – spiegano dal CdQ – stiamo predisponendo dei dossier da indirizzare agli uffici tecnici del Municipio o Dipartimenti del Comune per contribuire alla loro soluzione, in attesa che venga presto colmato l’attuale vuoto di governo dell’VIII Municipio”.

LA RETE TERRITORIALE – Punto forte del lavoro di questo primo anno è stata la collaborazione intrapresa con l’istituto Tecnico Agrario G. Garibaldi. Negli spazi messi a disposizione dalla scuola sono stati organizzati due appuntamenti culturali, con conferenze e dibattiti sulla storia del territorio. “Poi c’è il grande tema del rapporto con le Istituzioni – spiega Semeraro – vogliamo promuovere attività di consultazione partecipativa con l’Amministrazione Municipale in ordine alle materie direttamente/indirettamente influenti sulla qualità della vita nel nostro quartiere ed essere stimolanti attraverso il dialogo, le proposte e i suggerimenti”.

LA FESTA –  L’invito alla festa per il primo anno del CdQ Grottaperfetta è aperto a tutti i cittadini. L’appuntamento è per il 21 maggio alle ore 10 al Campetto di Roma 70 (via Granai di Nerva angolo Grotta Perfetta): “Diciamo che il solco è segnato – concludono dal CdQ – qualcosa è stato fatto, molto dobbiamo ancora fare. Non ci spaventano gli ostacoli e le complessità; continueremo il nostro percorso perché crediamo fermamente nella forza della solidarietà e del volontariato sociale”.

Leonardo Mancini

SHARE