Home Municipi Municipio VIII

Grottaperfetta: il casale va restituito al quartiere

SHARE

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato di Andrea Catarci sul casale di via di Grottaperfetta.


 

“Da sabato scorso due striscioni sul casale di via di Grottaperfetta ricordano che la struttura era destinata alla cittadinanza e che, invece, Alemanno con l’ordinanza n. 82/2009 lo ha assegnato all’Assessorato capitolino alla Scuola e poi all’Agenzia per le Tossicodipendenze, lasciandolo di fatto completamente inutilizzato. Costruito nell’ambito dell’edificazione di via della Fotografia, come da convenzione, doveva essere destinato alle attività ricreative e sociali di quartiere, è invece destinato a diventare un appendice di servizi comunali che al territorio non arrecano alcun valor aggiunto.” – dichiarano Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma XI e Alberto Attanasio, Vice Presidente del Municipio Roma XI

“I comitati e le associazioni della zona riaffermano l’esigenza di assicurare la propria presenza nel casale al fine di utilizzarlo per iniziative di natura sociale, ricreativa e culturale, su cui è stata promossa una petizione, sottoscritta da centinaia di abitanti locali, per restituire la struttura ai cittadini.” – dichiarano il Comitato di Quartiere Tor Carbone – Fotografia e le Associazioni Sperimentiamo, Nessun Dorma e Il Giardino degli Elfi.

La mania di ‘colonizzazione’ del Sindaco e dei suoi pretoriani, che denunciamo per l’ennesima volta, non ci intimidisce e anzi ci stimola a moltiplicare gli sforzi per contrastare, insieme ai comitati e alla comunità locale, chi ha il ‘centralismo autoritario’ nel suo DNA” – conclude Catarci.