Home Municipi Municipio VIII

GROTTAPERFETTA: VENERDI’ 13 MARZO ASSEMBLEA PUBBLICA CONTRO IL PROGETTO I-60

SHARE

L’ I-60 è un nuovo quartiere per migliaia di persone che dovrebbe sorgere a Roma nel Municipio XI, tra Via di Grottaperfetta e Via Ballarin.
E’ il più grande intervento edificatorio in questo municipio; prevede 30 nuovi edifici di 7 e 8 piani, per un totale di 400.000 metri cubi di cemento ! NON si tratta di “edilizia sociale”, ma di case da vendere a caro prezzo.

 Verranno distrutti 22 ettari di verde pregiato, confinanti con il Parco dell’Appia Antica e parte di un importante corridoio ecologico.
I cittadini, le Associazioni e Comitati locali si sono riuniti in un Coordinamento per lottare contro questo progetto dalle conseguenze disastrose per l’ambiente e per la qualità della vita dei residenti.
Ecco cosa lamentano i cittadini:
• la perdita dell’ennesimo lembo di verde, serbatoio importante di ossigeno e benessere per la città, e potenziale parco pubblico per i residenti;
• la totale assenza di previsioni delle indispensabili  infrastrutture per la mobilità
• l’incapacità dei nostri amministratori di programmare interventi urbanistici sostenibili, compatibili con la tutela dei diritti dei cittadini, e che garantiscano uno sviluppo armonico della città.

 

In particolare per questo secondo punto le criticità sono già state evidenziate dal Municipio XI e dall’Ufficio VIA della Regione Lazio. Le due strade che usciranno dal comprensorio scaricheranno 6-8000 veicoli/giorno  su una rete viaria già congestionata, su cui non possono essere concepiti allargamenti. Non solo, gli ulteriori 17 milioni di metri cubi di cemento (in parte già edificati) che stanno piovendo su tutto il quadrante sud della città porteranno tra 100.000 e 150.000 auto in più sulle strade intorno all’I-60 !
La Metro D dovrebbe servire la zona, ma prevediamo che forse arriverà fra 20 anni.

In queste condizioni i cittadini ritengono assolutamente impossibile procedere col progetto. Basta con la politica del fatto compiuto e con l’urbanistica selvaggia. I nostri amministratori devono prendere atto che i cittadini hanno il diritto al mantenimento di una adeguata qualità della vita, e che questo diritto non può essere calpestato in nome degli interessi privati di pochi.

 Per informare i cittadini e discutere come combattere il progetto, il Coordinamento ha organizzato una Assemblea pubblica presso la scuola Spizzichino di via Salvatore di Giacomo 13 (zona Poggio Ameno) per il giorno 13 marzo dalle ore 17,30.

Riferimenti:
www.stop-i60.org
info@stop-i60.org
Cell. 333 3288932
Cell. 349 7364313

urloweb.com

SHARE