Home Municipi Municipio VIII

I fenomeni del Subbuteo arrivano a Roma

SHARE
subbuteopic1RID

Per la prima volta Roma ospita un Torneo Major, attesi 200 atleti da tutto il mondo

IL CALCIO DA TAVOLO – Per la prima volta nella Capitale, il Calcio da Tavolo, meglio conosciuto tra i quarantenni e oltre (prevalentemente di genere maschile), come il buon vecchio Subbuteo, arriva ai massimi livelli di competitività internazionale. Gli atleti del Calcio da Tavolo per la prima volta si incontreranno a Roma nell’evento organizzato dal Club Calcio da Tavolo Roma, il più antico della città. 

L’APPUNTAMENTO – Il Torneo si svolgerà il 24 e 25 gennaio, presso il Pala Sporting di Roma in via Brogi 82. Sono attesi oltre 200 atleti in rappresentanza di club provenienti da tutta Europa, in particolare Belgio, Grecia, Francia, Germania, Scozia, Spagna, Gibilterra, Malta, Austria, Svizzera, Olanda, Portogallo. Ovviamente parteciperanno anche i più importanti sodalizi italiani. Nella giornata di sabato si svolgerà il torneo per club, mentre la domenica sarà dedicata alle competizioni individuali. I trofei assegnati alle rispettive categorie sono dedicati alla memoria di Umberto D’Antoni, indimenticato amico del club capitolino, scomparso in un tragico incidente automobilistico.

IL MAJOR DI ROMA – Un appuntamento questo veramente importante per il mondo del Calcio da tavolo. Al Major di Roma, torneo del circuito F.I.S.T.F., la Federation International Sport Table Football, aderiscono le federazioni nazionali di tutti i Paesi del mondo. Le manifestazioni sono divise per categoria e i Major sono i tornei appartenenti a quella più importante.