Home Municipi Municipio VIII

La polemica da Parco Schuster a via del Plebiscito

SHARE
festaunitarid

Il PdL municipale mette in parallelo i danni causati dalla Festa dell’Unità e quelli della manifestazione di domenica

 

LA FESTA – dell’Unità ha causato non pochi danni al manto erboso del parco della Basilica di San Paolo che, in alcuni punti, rimarrà incolto fino al prossimo autunno, il giusto momento per seminare un nuovo prato.

PARLANO IN UNA NOTA – i consiglieri del PdL al Municipio VIII, Andrea Baccarelli e Simone Foglio che, nelle scorse settimane avevano manifestato la loro solidarietà ai militanti del PD contestati durante un corteo dei precari: “Lo stato in cui versa Parco Schuster dopo la festa dell’Unità che ha privato per oltre un mese l’intero territorio di un importante punto di aggregazione è veramente vergognoso. Il prato praticamente non esiste più e ci vorranno migliaia di euro per ripristinare il mando erboso come era prima dell’inizio della manifestazione del Partito Democratico”.

IL BLOCCO DELL’AREA – Altro elemento di contrasto con la cittadinanza, che ha dato anche vita ad una raccolta firme, è l’effettiva fruibilità del Parco durante le ore diurne: “Oltre la beffa quindi anche il danno! – seguitano i consiglieri PdL – Per un mese il Partito democratico aveva “sequestrato” l’intera area rendendola inaccessibile ai cittadini con una recinzione ed addirittura nei primi giorni era stato vietato anche l’accesso agli anziani nel centro diurno presente all’interno del Parco. Invitiamo i responsabili del Partito Democratico di Roma, sempre pronti a fare lezioni di morale a tutti, a chiedere pubblicamente scusa per i danni e i disagi arrecati ai residenti del quartiere e ad impegnarsi perchè nel più breve tempo possibile il Parco torni come era e fruibile a tutti i cittadini”.

IL PARALLELISMO – tentato nella nota dai consiglieri municipali, riguarda i danni causati dalla Festa Dell’Unità e quelli costituiti dalla rimozione di alcuni arredi urbani e dall’installazione di un palco non autorizzato in via del Plebiscito, per la manifestazione pro-Berlusconi di domenica scorsa: “Il Sindaco Marino si preoccupa del piccolo Palco installato domenica per la manifestazione del PDL ma tace sulle vergognose conseguenze causata dalla festa dell’Unità: questo ci sembra un comportamento grave e poco rispettoso verso la città”.

Leonardo Mancini