Home Municipi Municipio VIII

La statua di San Francesco torna nel Parco Mattia Preti

SHARE
parco mattia preti 1

Rubata nel 2009 finalmente ristrutturata e nuovamente installata nel Parco in via del Serafico

 

LA STATUA – raffigurante il Santo accompagnato da un cerbiatto nel 2009, quando avvenne il furto, non venne recuperata interamente. Quella notte infatti i Carabinieri della Compagnia Eur riuscirono a preservare il San Francesco, perdendo purtroppo le tracce del piccolo cervo che lo accompagnava. La statua consegnata immediatamente al Municipio VIII, è stata conservata fino al restauro.

I RINGRAZIAMENTI – dei convenuti sono andati in primis all’artista, Laura Catara, che si è occupata del restauro, ma anche “All’Arma dei Carabinieri – dichiara il Consigliere Pd al Municipio VIII, Luca Gasperini – perchè se oggi festeggiamo questa nuova installazione è grazie al loro intervento repentino”. I ringraziamenti sono arrivati anche dal Presidente del Municipio VIII, Andrea Catarci: “La Statua di San Francesco torna al suo posto all’ingresso del Parco Mattia Preti di via del Serafico, nel quartiere Tintoretto. Rubata nel 2009, poco dopo l’intervento di riqualificazione dell’area verde, è stata in parte recuperata dai Carabinieri e consegnata al Municipio, che l’ha conservata nei propri magazzini in attesa di disporre il completo restauro con la riproduzione del cerbiatto mancante, di recente ricostruito dall’artista”.

IL PARCO – Mattia Preti si inserisce in una zona molto particolare del Municipio VIII. Lontana dai quartieri che normalmente caratterizzano questo territorio, più proiettata verso l’Eur e, per questo, spesso dimenticata: “Per il Parco Mattia Preti che è stato arricchito da una nuova area giochi, purtroppo parzialmente vandalizzata, si attende ora un riconoscimento della Sovrintendenza Capitolina, con la classificazione della statua tra le opere da tutelare – spiega Catarci, aggiungendo – Dobbiamo riuscire ad ampliare la nostra presenza su questo territorio. Aumentare le iniziative in questo quadrante per costruire una comunità più stretta”.

Leonardo Mancini

parco mattia preti 2