Home Municipi Municipio VIII

Liberi di Giocare

SHARE
liberidigiocare

Una giornata calcistica per l’abolizione del vincolo sportivo

 

L’INIZIATIVA – Una giornata di festa con ben sette società sportive che hanno promosso, con i loro più piccoli giocatori, la campagna ‘Liberi di Giocare’ per la rimozione del vincolo per i ragazzi dai 14 ai 25 anni. La ‘giornata calcistica per l’abolizione del vincolo sportivo’ è stata presentata dall’’Associazione Italiana Calciatori, con il patrocinio del Municipio Roma VIII, alla presenza del Presidente dell’AIC, Daminao Tommasi.

UNA PRIMA GIORNATA – per sensibilizzare ragazzi, genitori e addetti ai lavori, sul problema dello svincolo: “Abbiamo deciso di coinvolgere diverse società sportive facendo giocare i più piccoli – spiega il Consigliere di Lista Civica Marino al Municipio VIII, Alessio Catoni – In questo momento è essenziale informare e sensibilizzare sulla battaglia che sta portando avanti l’Associazione Italiana Calciatori per l’abolizione del vincolo. È una battaglia importante, perchè pensare che un ragazzo ad oggi sia vincolato dal quattordicesimo anno d’età fino a venticinque anni a livello dilettantistico è qualche cosa che va contro la normale libertà di giocare”.

IL CAMPO – Anche il Presidente della Società sportiva che ha ospitato l’evento nella sede del Campo Sportivo tre Fontane, Giulio Bernabei, ha voluto sottolineare l’importanza dell’iniziativa e della presenza di Daminao Tommasi: “Credo che chiunque sarebbe orgoglioso di ospitare un avvenimento di questo genere. Bisogna fa comprendere quanto sia complesso il sistema dello svincolo – conclude -Dobbiamo arrivare al punto in cui il giocatore sia veramente libero di giocare”.