Home Municipi Municipio VIII

Municipio VIII: marciapiedi invasi dalle erbacce, si procede per priorità

SHARE
via lasagnarid

Tante le segnalazioni e le proteste su Facebook. ‘Prima i luoghi frequentati da bambini e anziani’, questa la posizione dell’Assessorato municipale

LE PRIORITÀ – Continuano gli interventi per il ripristino di marciapiedi e strade in prossimità di scuole e parchi nel Municipio VIII. A darne nota l’Assessore ai Lavori Pubblici municipale, Paola Angelucci attraverso il suo profilo Facebook con due fotografie della serie Prima e Dopo la cura. La strada in questione è via Magnaghi, nel tratto adiacente alla scuola dell’infanzia la Casa dei Bimbi. Prima dell’intervento richiesto dal Municipio per i passanti il marciapiede era divenuto un vero e proprio percorso ad ostacoli, con un sentiero tra l’erba alta che appena permetteva il passaggio. Ai cittadini che chiedevano spiegazioni sulla ristrettezza dell’intervento, l’Assessore ha ribadito la posizione più volta espressa anche durante le nostre interviste: “Ho insistito soprattutto per i marciapiedi della scuola e del parco, i luoghi più frequentati dai bambini. Nell’emergenza ho dato questa priorità”. 

 LE SEGNALAZIONI SU FACEBOOK – Intanto nei giorni scorsi si sono moltiplicate le segnalazioni dei cittadini rivolte al decoro dei nostri quartieri e agli interventi non più prorogabili. Tra questi lo sfalcio in via Lasagna all’angolo con Piazza Biffi alla Garbatella, dove le erbacce invadono il marciapiede e rischiano di impedire il passaggio. Questa segnalazione è arrivata attraverso il Gruppo Facebook ‘Sei de Garbatella se..’, con una accorata sollecitazione all’intervento: “Via Lasagna ( angolo Piazza Biffi) La Jungla! Ama, Municipio, Comune…Dove siete?”. All’appello si sono aggiunti molti cittadini scontenti che hanno voluto richiamare le istituzioni al compito di mantenere il decoro del territorio. Anche in questo caso è l’Assessora Angelucci, con competenza per Lavori Pubblici, Mobilità e Scuola, ad intervenire nell’animato dibattito: “Cerchiamo di capirci qualcosa così non sprechiamo energie e ci arrabbiamo insieme con chi è preposto alla pulizia dei marciapiedi e delle strade, cioè AMA gestita centralmente, e non dal Municipio VIII”. Angelucci seguita poi richiamando il lavoro quotidiano del Municipio che “Ha inviato milioni di solleciti e reclami per chiedere il diserbaggio e pulizia, dando priorità ai marciapiedi vicino alle scuole; infatti abbiamo ottenuto lo sfalcio delle erbe infestanti lungo via Rocco da Cesinale e via Magnaghi, dove passano tutti i bambini e i genitori della Casa dei Bimbi e del Nido Villaggio nel bosco, nonché tutti quelli che vanno ai giardini pubblici. Anche la scalinata di Carlotta è stata ripulita – seguita Angelucci – in quanto luogo di importanza storica, culturale e turistica del quartiere. Sputare veleno sul Municipio non serve, la rabbia convertiamola in un azione costante rivolta ad AMA chiedendo dignità e decoro per tutte le strade”. In questo senso è stata avanzata una proposta da parte di uno degli utenti iscritti al gruppo Facebook: “Non sarebbe meglio fare un documento unico di protesta? Lo portiamo all’AMA e a Marino che ci deve ricevere”.

Leonardo Mancini

viamagnanirid