Home Municipi Municipio VIII

Nelle scuole del Municipio VIII anche le famiglie contribuiscono alla manutenzione

SHARE
scuolebanchi

Dall’Assessorato delle linee guida per assicurare sicurezza e trasparenza negli interventi proposti e messi in pratica dai genitori

ANCORA INIZIATIVE SULLA SCUOLA – nel Municipio VIII, dopo la prossima ristrutturazione dell’Asilo Armonia a Roma 70 ed il recupero del cibo nelle mense, arriva dall’Assessorato alla Scuola e ai Lavori Pubblici un progetto interessante di riqualificazione attraverso l’ausilio della manodopera e delle competenze dei genitori. In un periodo così difficile per le casse del Comune, pur di assicurare un ambiente sano e sicuro per i loro ragazzi, sarebbero gli stessi genitori a chiedere di partecipare alla manutenzione. A spiegare l’inziativa è l’Assessora Paola Angelucci, che evidenzia come “Nonostante da anni si vada avanti con finanziamenti sempre più esigui, il Municipio VIII si occupa di oltre sessanta edifici scolastici, tra Nidi d’infanzia, Primarie e Medie inferiori. Purtroppo – aggiunge – quanto viene investito non basta ad assicurare l’efficienza e il decoro degli edifici”. L’idea che l’Assessore porta avanti è che il ‘contenitore’, in questo caso la struttura scolastica, sia parte integrante della didattica “e che influisca sul rendimento e sullo sviluppo armonico di bambini e ragazzi. Gli spazi scolastici – aggiunge – sono percepiti dagli studenti come specchio della considerazione che il mondo degli adulti ha di loro. La nostra priorità è porre la scuola pubblica al centro dell’agire politico al fine di migliorare le nostre scuole insieme alle famiglie, al personale e ai ragazzi”. 

 

L’IMPEGNO DEI GENITORI – potrebbe delinearsi per i piccoli interventi di manutenzione ordinaria, che spesso non riescono ad essere smaltiti in tempi brevi dalle istituzioni: “Sottolineando e ribadendo che la responsabilità e il dovere della manutenzione scolastica spetta alla Pubblica Amministrazione e che nessun operatore privato può e deve sostituirsi ad essa – aggiunge l’Assessore Angelucci – si vuole offrire la possibilità alle famiglie di collaborare a progetti che le vedano protagoniste negli interventi di piccola manutenzione delle scuole frequentate dai loro figli, ad integrazione dell’attività manutentiva del Municipio”.

PER EFFETTUARE GLI INTERVENTI – sono state stilate dall’Assessorato, in collaborazione con il Direttore del Municipio VIII e quello dell’Ufficio Tecnico, delle linee guida per garantire la sicurezza e l’adeguata gestione di ogni lavoro di manutenzione: “Diventa urgente dare delle risposte a tutte quelle famiglie che chiedono di poter dare il loro contributo dove, a causa della scarsità di risorse, le Istituzioni sono costrette a dare priorità ad interventi strutturali, lasciando indietro quelli di ordinaria manutenzione”. Secondo l’Assessore il lavoro portato avanti tende a semplificare le procedure per gli interventi: “Regole semplici e snelle che aiutano la trasparenza, minimizzando la burocrazia e garantendo conformità e sicurezza degli interventi apportati dalle famiglie. È un atto di rispetto e attenzione verso il mondo della scuola – seguita Angelucci – che allo stesso tempo contribuisce a far crescere fiducia nelle Istituzioni e forme stabili di partecipazione”.

Leonardo Mancini