Home Municipi Municipio VIII

Nessuna Festa per la Cultura? Allora faremo un corteo

SHARE
festagarbatella

Il ventennale appuntamento del 14 giugno alla Garbatella quest’anno potrebbe saltare, ma gli organizzatori rilanciano con un corteo

LA FESTA PER LA CULTURA – del 14 giugno, appuntamento fisso per la Garbatella e per tutta la città, proprio quest’anno avrebbe compiuto il suo ventunesimo anno d’eta. Il condizionale è d’obbligo, visto che con molta probabilità, qualora dal Comune di Roma non arrivino segnali positivi, la festa non avrà luogo. Il problema, come sempre più spesso accade, è legato alla mancanza di fondi necessari per l’organizzazione della festa. “Per 20 anni abbiamo fieramente resistito allo smantellamento di ogni politica culturale per la città – spiega l’Associazione Culturale Controchiave, organizzatrice dell’evento – realizzando, ogni anno, per un giorno all’anno, la sua Utopia Concreta: strade e piazze liberate e riempite di musica, arte, persone e idee condivise”.

 

CULTURA DI PROSSIMITÀ – è questa la definizione, certamente riduttiva, che è stata data alla Festa per la Cultura: “Forse volevano intendere ‘residuale’ rispetto alla cultura con la C maiuscola, quella del Grande Evento, quella elitaria e omologante degli spazi ‘istituzionali’ – prosegue Controchiave in una nota – Questo temine non ci piace. A noi piace rivolgerci al piú ‘lontano’. Al più lontano socialmente, perché porta la cultura anche a chi non se la può ‘permettere’. Al più lontano geograficamente, perché é proprio nei quartieri e nelle periferie che nascono progetti multietnici e di integrazione. Ma soprattutto al più lontano temporalmente, perché vuole costruire qualcosa di solido e duraturo per le generazioni future – sottolineano – Noi da vent’anni pensiamo che tutto questo non si costruisca con un’Estate Romana o una Notte Bianca”.

IL PROSSIMO 14 GIUGNO – al posto della consueta Festa la volontà degli organizzatori è quella di sfilare per le strade della Garbatella in un ‘Corteo per la Cultura’: “Una parata musicale, colorata, festosa, insieme a tutti gli artisti che in questi vent’anni hanno attraversato la festa, le organizzazioni del territorio, gli operatori culturali, le associazioni e tutti i cittadini i che in questi anni hanno creduto in quello che la Festa Per La Cultura almeno per un giorno all’anno ha rappresentato”.

L’APPUNTAMENTO – per organizzare questo corteo e per confrontarsi sul tema ‘Il Modello Culturale che non c’è e che vogliamo’, è stato lanciato dall’Associazione Culturale Controchiave per il 16 maggio alle 19.00 presso i locali degli ex Bagni Pubblici di Garbatella in via Edgardo Ferrati 3. Un’assemblea pubblica in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Culturali del Municipio VIII.

Leonardo Mancini