Home Municipi Municipio VIII

OpenDay Scuole del Municipio VIII: critiche da Fdi per la presenza dei Collettivi studenteschi

Per il centro destra sarebbe stato meglio coinvolgere i rappresentati degli studenti eletti in consiglio scolastico

SHARE

MUNICIPIO VIII – Nella giornata di domani all’interno del Centro Commerciale I Granai si terrà l’Open Day delle scuole del territorio, promosso e organizzato dal Municipio VIII. Un momento per mostrare ai giovani studenti e alle loro famiglie la vasta offerta di indirizzi e istituti presenti nei quartieri del Municipio. Un appuntamento che, come specificato dall’assessora alla Scuola, Francesca Vetrugno, si configura come “Non solo un momento per avere informazioni, ma uno spazio attivo in cui ragazzi e ragazze mostreranno la ricchezza dell’offerta formativa delle nostre scuole – e ancora – Per la prima volta saranno presenti anche i collettivi studenteschi per spiegare il valore della partecipazione e della progettazione condivisa nella scuola”.

I COLLETTIVI STUDENTESCHI – È proprio l’annunciata presenza dei collettivi studenteschi, richiamata anche dal Presidente Amedeo Ciaccheri, ad aver alimentato le polemiche da parte dell’opposizione di centro destra. Critiche sono infatti state mosse dal consigliere municipale di Fdi Maurizio Buonincontro e da quello capitolino Andrea De Priamo: “Ci auguriamo che sia stato un lapsus lessicale e che quindi il Presidente intendesse ‘rappresentanti degli studenti’ quali unici organi scolastici eletti al pari delle rappresentanze di genitori e docenti. Se invece il lapsus non c’è stato ricordiamo a Ciaccheri che il ruolo di Presidente di Municipio impone un maggiore senso delle istituzioni, le quali non possono essere “usate” per le proprie piccole esigenze politico-territoriali”.

LE CRITICHE – Nei giorni scorsi il Presidente Ciaccheri attraverso la sua pagina Facebook ha ben sottolineato la presenza dei Collettivi studenteschi all’Open Day di sabato 1 dicembre. Da qui le critiche mosse dal centro destra: “Fermo restando che nulla vieta ai collettivi di partecipare all’evento – seguitano Buonincontro e De Priamo – giudichiamo però sbagliato aver dato rilievo a questi e non alle Rappresentanze legittimamente elette nei singoli Istituti Superiori del Municipio”.

Red