Home Municipi Municipio VIII

Parco Garbatella: la commissione ambiente si sposta all’aperto

SHARE
DSCF7009

Nel Parco vandalizzato nelle scorse notti si è svolta la riunione della commissione ambiente del Municipio VIII

LA COMMISSIONE AMBIENTE – del Municipio VIII ha tenuto questa mattina una riunione all’interno del Parco di via Rosa Raimondi Garibaldi, oggetto nelle scorse notti di alcuni gravissimi atti vandalici. La conta delle piante vandalizzate è salita a circa 84 piante, dopo gli ulteriori assalti subiti dal Parco nelle nelle notti successive alla visita dell’Assessore all’Ambiente di Roma Capitale, Estella Marino.

SONO I CITTADINI – ad essere stati colpiti da questo atto vandalico, come ci spiega Anna Maria Baiocco, vicepresidente del Circolo Garbatella di Legambiente, accompagnandoci in un sopralluogo: “ Sinceramente non capiamo da dove possa provenire questo atto. Anche simbolicamente – seguita Baicco indicando un albero posizionato a testa in giù – hanno voluto lanciare un messaggio forte, di odio per l’ambiente e la natura. Serve una vigilanza più attenta, in queste notti noi cittadini ci siamo occupati anche di questo, ma non è il nostro compito”.

DALLA COMMISSIONE – la condanna arriva unanime, come la volontà di dare seguito alle denunce dei cittadini: “Bisogna perseguire legalmente chi si è macchiato di un gesto così insulso – afferma il capogruppo PdL al Municipio IX, Andrea Baccarelli – non è questione di colore politico, o di appartenenza ideologica, tutti dobbiamo contrastare questo fenomeno ed evitare che si propaghi ad altre realtà”. È poi il Presidente della Commissione Ambiente del Municipio VIII, Amedeo Ciaccheri (SEL) a prendere la parola, sottolineando come quello di via Rosa Raimondi Garibaldi sia uno “spazio sottratto alla speculazione, una esperienza pionieristica nel campo degli orti urbani, un Parco molto frequentato ed amato dai residenti, ma altrettanto esposto agli atti vandalici”.

LA SISTEMAZIONE DEFINITIVA – del Parco fa riferimento ad un bando con la parziale assegnazione di fondi per un valore di circa 400.000 euro. Purtroppo, come spiega l’Assessore all’Ambiente del Municipio VIII, Emiliano Antonetti: “L’inizio dei lavori è legato allo spostamento nella sede destinata del mercato di Rosa Raimondi Garibaldi – Sulla parte superiore del PUP all’ingresso del Parco – si sta concludendo l’iter per lo spostamento, quando questo avverrà potranno finalmente iniziati i primi lavori”. Gli interventi in programma, come spiega Anna Maria Baiocco, comprendono dei sentieri, l’area cani, l’impianto di irrigazione, l’illuminazione e l’innalzamento di alcune dune dal lato della via Cristoforo Colombo, per proteggere il quartiere dall’inquinamento. “Anche ottenere al più presto l’illuminazione sarebbe un grosso passo avanti – conclude la portavoce del Circolo Garbatella di Legambiente – già questo potrebbe dissuadere i malintenzionati dal compiere altri atti vandalici”.

UNA GIORNATA DI SOLIDARIETA’ – e di autofinanziamento è stata prevista per il 7 settembre prossimo. In quell’occasione il Circolo di Legambiente invita i cittadini nel Parco per ‘salvare il salvabile’ e sensibilizzare sull’importanza di questo progetto.

Leonardo Mancini

DSCF7008DSCF7013DSCF7014DSCF7016DSCF7018