Home Municipi Municipio VIII

Parco Pullino: di nuovo una discarica a cielo aperto

SHARE

Pubblichiamo una nota stampa giunta in redazione in merito alla situazione di degrado del Parco Pullino alla Garbalella. A parlare nuovamente del problema è il presidente del Municipio XI, Andrea Catarci.


“Ancora una volta si levano dal quartiere Garbatella numerose proteste dei cittadini che si affiancano alle note ufficiali di protesta del Municipio XI per l’indecorosa situazione in cui versa il Parco Caduti del Mare, a via Giacinto Pullino. Dopo una bonifica avvenuto circa un mese fa, la situazione di degrado è tornata a manifestarsi in forma ancor più preoccupante di prima. I cancelli rimangono sempre aperti negli orari non previsti, i cestini porta rifiuti sono stracolmi, tanti giochi per i bambini sono danneggiati, il tutto per l’assenza di custodia e manutenzione da parte del Campidoglio.” – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma XI

“L’area verde è in consegna all’Assessore capitolino Ghera, nonostante il Municipio Roma XI abbia chiesto di assegnarla all’Assessorato all’Ambiente e al Servizio Giardini, deputati proprio alla manutenzione dei parchi urbani. Fatto sta che per Parco Pullino, come per Parco Serafini poco distante, per Parco Nobels davanti all’oratorio del quartiere e per gli spazi di Piazza Caduti della Montagnola, non ci sono risorse adeguate e non c’è alcuna cura. E pensare che si tratta di quattro luoghi importanti per la cittadinanza e la qualità della vita, che sono stati tutti oggetto di lavori di riqualificazione negli ultimi anni.”

“Se con due Assessorati coinvolti non si riesce ad evitare l’attuale disastro – conclude Catarci -, si mettano a disposizione del Municipio Roma XI un minimo di risorse economiche per procedere alla sperimentazione di un’autogestione dei cittadini supervisionata dall’Ente Territoriale.”