Home Municipi Municipio VIII

Parte la campagna #RicostruiamoLaStrada

SHARE
incendiocsoalastrada

Dopo l’incendio di questa notte, inizia la campagna per la ricostruzione del centro sociale di via Passino

LA STRADA – L’8 ottobre del 1994 un gruppo di studenti decide di dar vita a un centro sociale nel cuore della Garbatella, occupando uno stabile in disuso da più di 10 anni negli spazi del mercato coperto. Moltissime le iniziative, dalla balera per gli anziani ai laboratori espressivi per i bambini, dal cineforum allo sportello legale gratuito, dal teatro popolare alla musica dal vivo di gruppi emergenti. “Il ruolo de La Strada in tutti questi anni – si legge sul sito del CSOA – è stato quello di offrire una via di fuga alla dispersione sociale che regna nelle periferie della metropoli, sperimentando una socialità altra che crede nei valori dell’antifascismo, dell’antirazzismo e dell’antisessismo: un approdo in cui si sono incontrate tante storie di tante generazioni”.

 

L’INCENDIO – L’incendio si è propagato da una saletta adibita a magazzino del Centro Sociale. Alle tre di questa notte sono stati avvertiti i Vigili del Fuoco che hanno immediatamente spento l’incendio. Purtroppo sono state compromesse le scale dell’Osteria Popolare “L’Ardente” e la Scuola Popolare “Piero Bruno”. Le attività in programma nella struttura per le prossime settimane difficilmente potranno essere svolte nei locali del CSOA. Ma i ragazzi de La Strada hanno già fatto sapere che tutte le iniziative verranno spostate al di fuori del centro sul territorio del Municipio VIII e in tutte le realtà amiche de La Strada.

ANCORA DA ACCERTARE – le cause dell’incendio: “Non ci sono particolari sospetti – spiega il Consigliere Municipale, Amedeo Ciaccheri – questo è uno spazio che ha sempre tenuto alla sicurezza dei luoghi, delle relazioni e delle persone che lo vivono. Aspettiamo le indicazioni della perizia tecnica”.

UN PUNTO DI RIFERIMENTO – La Strada dal 1994 è considerato un punto di riferimento nell’ambito culturale e sociale all’interno del territorio municipale e del quartiere che ospita questo spazio da quasi vent’anni: “Vent’anni il prossimo ottobre – seguita Chiaccheri – Questo ennesimo momento di difficoltà non ci piegherà, ci stiamo attrezzando per rimettere in funzione spazio per comunità”. Un luogo pubblico, come ricorda il Presidente del Municipio VIII, Andrea Catarci, assegnato dall’Amministrazione Comunale con la delibera 26: “Bisogna subito intervenire. Si ricostruirà La Strada, così come si fece per il Leoncavalo di Milano – seguita Catarci – anche sul piano istituzionale dobbiamo riuscire a far sentire la nostra voce e aiutare nella ricostruzione”. Alla conferenza stampa organizzata questa mattina in via Passino, che ha visto una grande partecipazione di attivisti e cittadini, era presente anche il Consigliere Comunale di SEL, Gianluca Peciola, che ha portato la solidarietà dell’Assessore Masini e del Vice Sindaco Nieri: “Questa è una ferita profonda che va sanata con l’intervento della comunità. Dobbiamo insieme dare un contributo per far ripartire questo luogo che ci lega tutti”.

LA CAMPAGNA – per la ricostruzione è già partita, attraverso una sottoscrizione libera si può contribuire economicamente alla ricostruzione del Centro Sociale. È stato attivato un conto corrente e verranno previste, nelle prossime settimane, molte attività che contribuiranno alla raccolta fondi. “Oggi non è un giorno di lutto – dichiara l’Assessore alle Politiche Culturali del Municipio VIII, Claudio Marotta – oggi è una festa che ci consentirà di continuare a fare rete e a migliorare le nostre attività”.

Guarda la Galleria

Leonardo Mancini

SHARE