Home Municipi Municipio VIII

Partono le riparazioni della perdita in via Severo

SHARE
perditabenedettocroce

Il Municipio segnala altre perdite, mentre l’opposizione incalza il Presidente

LE RIPARAZIONI – Sono partite questa mattina le riparazioni della perdita in via Severo. Da alcuni giorni infatti si sono scatenate le segnalazioni di cittadini e istituzioni in merito al ‘laghetto artificiale’ formatosi al lato della carreggiata. 

LA POLEMICA CON ACEA – Nella giornata di ieri anche il presidente del Municipio VIII, Andrea Catarci, aveva preso parola in merito a questa vicenda, ringraziando ironicamente l’AMA per l’installazione di un laghetto in zona San Paolo: “È mai possibile – prosegue Catarci – che un’azienda di servizi pubblici di proprietà di Roma Capitale non si degni né di intervenire in proprio né di farlo dopo la segnalazione proveniente dal Municipio? Cosa bisogna fare per farsi ascoltare e collaborare con ACEA? Ci sarà qualcuno in Campidoglio che, contratto di servizio alla mano, chiederà conto di questo come degli altri disservizi e pretenderà un risarcimento per la collettività?”

LA PERDITA A MONTAGNOLA – Altra segnalazione, questa volta giunta direttamente dalla sede di via Benedetto Croce del Municipio VIII, riguarda una perdita dovuta all’installazione della ‘casa dell’acqua’, l’erogatore di acqua frizzante e liscia che l’ACEA sta installando su tutta Roma. A darne notizia è ancora il Presidente Catarci: “L’ACEA non contenta ci regala un altro laghetto. Una settimana fa sono iniziati i lavori per l’installazione della Casa dell’Acqua, dovevano durare un giorno o due al massimo, dopo lo scavo e poi l’allaccio alla rete idrica, prima ancora del posizionamento del macchinario, si è presentata una vasta perdita d’acqua che ha creato un piccolo laghetto all’interno degli spazi municipali, già indisponibili da una settimana”.

DALL’OPPOSIZIONE – Anche in questo caso è arrivata la replica da parte dell’opposizione municipale, che ha voluto ampliare il dibattito riprendendo alcune delle dichiarazioni del presidente Catarci delle ultime settimane. Sono i Consiglieri di FI al Municipio VIII Simone Foglio, Maurizio Buonincontro e Franco Federici, a mettere in relazione le critiche del Presidente con la maggioranza politica che rappresenta: “Dice bene il presidente Catarci quando denuncia la copiosa perdita d’acqua su via Alessandro severo a san paolo. Dice bene quindi oggi Catarci su Acea. Diceva anche bene ieri su Ama e sullo stato di degrado dei nostri parchi ed aree verdi. Diceva ancora bene Catarci la scorsa settimana denunciando lo stato delle nostre scuole e il trattamento riservato alle insegnanti comunali. Dice bene infine Catarci nel denunciare una situazione al collasso che mette a rischio la vivibilità dei cittadini romani e quelli dell’VIII Municipio in particolare. Catarci dice bene su tutto – aggiungono – Poi però si dimentica la cosa più importante: che fa parte dello stesso schieramento che esprime il Sindaco, che nomina i vertici di Ama, Acea e che il vice sindaco che si occupa di maestre e scuola è addirittura del suo stesso partito. Tragga le dovute conseguenze il Presidente Catarci nel rispetto dei cittadini del nostro territorio – concludono i consiglieri forzisti – Nonostante la sua grande abilità, troppe parti in commedia si possono recitare in teatro, non quando si rappresentano le Istituzioni”.

LM