Home Municipi Municipio VIII

Piazzale del Caravaggio: chiusa l’area giochi del Parco Albani

SHARE
parco albani 1

Si attende la messa in sicurezza, ma non sembrano esserci tempi certi

LE SEGNALAZIONI – Nella giornata di ieri abbiamo ricevuto alcune segnalazioni da parte dei nostri lettori riguardo la chiusura dell’area giochi del Giardino Francesco Albani in via delle Accademie a due passi da Piazzale del Caravaggio. Un parco molto frequentato ma con non pochi problemi, dalla manutenzione ordinaria del manto erboso fino, a quanto pare, a quella dell’area giochi. 

LA CHIUSURA DELL’AREA GIOCHI – Tutte le strutture ludiche sono state avvolte dalle reti di plastica arancione e tempestate dagli avvisi del Dipartimento Tutela Ambientale di Roma Capitale: “Questo modulo gioco non è momentaneamente utilizzabile – si legge nei cartelli – Stiamo lavorando per ripristinare gli standard necessari per garantire a tutti di poter riprendere a giocare nella massima sicurezza”. Un sagnale d’attenzione, soprattutto quando viene riferito alla sicurezza d più piccoli, è sempre ben accetto. Purtroppo nel nostro sopralluogo non abbiamo riscontrato particolari elementi di pericolo. Non sembrano essere presenti giochi pericolanti, o comunque in uno stato peggiore rispetto a quello in cui versano tantissime aree giochi del territorio.

parco albani 2

A QUANDO IL RIPRISTINO? – Abbiamo quindi chiesto delucidazioni all’Assessore municipale all’Ambiente, Emiliano Antonetti, per capire quali siano stati gli elementi che hanno portato alla chiusura dell’area giochi. “L’area – spiega l’Assessore – è stata posta in sicurezza. Purtroppo – aggiunge – non mi risulta ci siano in corso bandi per le aree ludiche”. Non essendoci bandi, o capitolati di spesa, il ripristino dell’area giochi potrebbe quindi avvenire in tempi lunghi: “Noi chiediamo interventi da tre anni – aggiunge Antonetti – invece hanno preferito farle morire pian piano di vecchiaia e ora le chiudono”.

SENZA MANUTENZIONE SI APRE L’EMERGENZA – È lo stesso Dipartimento capitolino che avrebbe il compito di sostituire o riparare queste aree, mentre all’Assessorato municipale spetta il compito di segnalare le criticità: “Cercherò di capire se sono spuntati improvvisamente dei fondi per mettere in sicurezza l’area – dichiara l’Assessore Antonetti – Saremmo tutti contenti, ma ne dubito fortemente”. Per l’Assessorato municipale la partita su queste aree è appena iniziata, soprattutto a causa della costante assenza di manutenzione: “Posso solo promettere che combatterò per scongiurare questa ipotesi ma purtroppo credo che questi provvedimenti si estenderanno anche su altre aree e quindi toccherà moltiplicare le risorse”.

Leonardo Mancini

SHARE