Home Municipi Municipio VIII

Pulizia su via Ostiense: dall’opposizione rispondono agli ‘annunci’

SHARE
ostiense pulizia 2

Federici FI: “Non rendiamo straordinario quello che dovrebbe essere normale”

L’INTERVENTO DI PULIZIA – Con la pulizia effettuata ieri lungo l’asse dell’Ostiense, dalla Piramide Cestia fino alla Basilica di San Paolo, si è certamente dato seguito ad alcune delle molte segnalazioni pervenute dalla cittadinanza: strade sporche, caditoie ostruite, erba alta negli spartitraffico, soprattutto in corrispondenza degli edifici di Roma Tre. 

L’ANNUNCIO – La pulizia di ieri è stata annunciata dall’assessore all’Ambiente del Municipio VIII, Emiliano Antonetti, che ha parlato di un “Intervento coordinato tra assessorato ambiente di Estella Marino, Municipio Roma VIII e Ama per una approfondita pulizia di via Ostiense dalla piramide alla basilica di San Paolo. Alle polemiche di questi giorni – conclude – rispondiamo con interventi concreti”.

LA REPLICA – Tanti i commenti arrivati dai residenti attraverso i social network, divisi tra chi ‘sentitamente ringrazia’ e chi fa notare come non sia adeguato trattare come ‘speciali’ delle cose che sarebbero da ritenersi ‘normali’. Tra questi ultimi c’è anche la reazione del consigliere municipale di Fi Franco Federici, che parla dell’iniziativa di ieri come di un atto dovuto e di ordinaria amministrazione: “Bisogna ricordare che i cittadini hanno pagato la Tasi, legata anche a interventi sul territorio, mentre qui la maggioranza sembra non essersi resa conto che Roma e questo Municipio sono discariche a cielo aperto – seguita Feerici – Invece di sponsorizzare questi interventi come una grande vittoria, si dovrebbe lavorare perché questa situazione sia la normalità, così come chiedono i cittadini”. Cittadini che, come riferisce Federici, si lamentano anche di molte altre zone del territorio municipale: “. È tutto il municipio ad essere in stato di abbandono – seguita – ci sono zone che avrebbero bisogno di pulizie straordinarie al pari dell’Ostiense, come Circonvallazione Ostiense o Roma 70 – conclude Federici – non ci devono più essere zone di seria A e di serie B”.

LM