Home Municipi Municipio VIII

Ritrovati 5 bossoli nel Parco Falcone e Borsellino

SHARE
bossoli parco falcone borsellino

Gli attivisti dell’area verde non demordono e puntano alla vivibilità dell’area

IL RITROVAMENTO – Cinque bossoli di pistola sono stati ritrovati all’interno del Parco Falcone e Borsellino in zona Montagnola. A darne la notizia gli attivisti del Comitato Parchi Colombo attraverso la loro pagina Facebook, dove hanno anche postato le foto del ritrovamento. I cittadini da tempo si occupano dell’area, della sua pulizia e di molte opere di manutenzione non proprio ordinaria.

LE RICHIESTE AL PREFETTO – Il ritrovamento dei bossoli, dopo le voci circolate nel quartiere su alcuni colpi di pistola, contribuisce a rendere sempre più impellenti le risposte ai problemi presentati durante l’incontro con il Prefetto Gabrielli. Tra queste un maggiore controllo da parte delle forze di polizia e la chiusura delle aree verdi durante la notte. “La nostre richieste di chiusura notturna del parco, di rifacimento della recinzione così come un ritorno alla legalità di fenomeni che stanno sfuggendo di controllo, esposti per ultimo al prefetto Gabrielli la settimana scorsa, non sono più procrastinabili”, spiegano gli attivisti del parco.

VIVERE IL PARCO BY NIGHT – Per il ritrovamento del bossolo, fanno sapere gli attivisti, “È stato interessato il commissariato di zona che sta procedendo con le indagini – mentre – Sabato prossimo saremo nuovamente a pulire il parco per riaffermare che i cittadini non si arrendono al degrado”. È proprio questa la filosofia che anima le iniziative del comitato: recuperare spazi di vivibilità e sicurezza animando i luoghi della socialità. Per questo sabato infatti è stata organizzata una pulizia straordinaria dell’area verde con la possibilità, per tutti i cittadini, di vivere il parco in modo alternativo. “La sera ci fermeremo nel parco per una pizza e per far giocare i bambini nell’area appena pulita”. Una vera risposta a quanti vogliono che questi spazi non vengano vissuti e prosperino nell’illegalità e nel degrado.

Le Ma