Home Municipi Municipio VIII

Roghi via Palos: è così difficile individuare i responsabili?

La segnalazione di un nostro lettore aggiunge elementi utili alla soluzione della vicenda dei roghi e dei fumi segnalati a più riprese dai cittadini della zona

SHARE

Riceviamo una segnalazione a lettori@urloweb.com inerente alla pubblicazione di un nostro recente articolo sulla vicenda dei roghi nell’area di via Palos nel quartiere Ardeatino, a due passi dalla Cristoforo Colombo e dalla Circonvallazione Ostiense. Nelle ultime settimane a seguito delle segnalazioni dei residenti il Municipio VIII si è interessato della vicenda portandola fino al Tavolo municipale per l’Ordine e la Sicurezza del Prefetto. Al momento è stato disposto un coordinamento tra istituzioni e Forze dell’Ordine per individuare le cause di questi roghi e per arginare il fenomeno.

Questa la segnalazione inviata dal nostro lettore:

Buongiorno,
Sono un abitante del quartiere Ardeatino nelle vicinanze di via Palos. Vi scrivo in merito al vostro articolo sui roghi in questa zona pubblicato sul numero di gennaio di Urlo.

Confermo la presenza di questi fuochi nelle ore serali, così come l’odore spesso acre che questi sprigionano. In molti casi è facile pensare che non si tratti soltanto di foglie e residui di giardino che vengono bruciati, ma che in questi fuochi finisca un po’ di tutto.

Mi sembra invece eccessivo il coordinamento di forze messo in piedi per cercare di contrastare questo fenomeno. In questo caso, a mio parere di residente, non si tratta di insediamenti abusivi o di fuochi per recuperare il rame. Basta una passeggiata nella zona compresa tra via Palos, via della Travicella e via Appia Antica per rendersi conto che la situazione è tutt’altra.

Infatti su quei terreni che furono dei Torlonia insistono attività che abitualmente accendono fuochi. Non sta a me sapere se questi seguano o meno i calendari e le autorizzazioni del Parco dell’Appia (come avete riportato nell’articolo) ma penso basti una pattuglia della Municipale e qualche accertamento al catasto per individuare i responsabili.

Vi invio anche una fotografia di quello che credo essere il residuo di uno di questi roghi. Come ho già detto basta una semplice passeggiata per rendersi conto della situazione.

Grazie
A.S.

Continuate ad inviarci le vostre segnalazioni su lettori@urloweb.com


Warning: A non-numeric value encountered in /home/www/urloweb.com/wp-content/themes/Newsmag/includes/wp_booster/td_block.php on line 353