Home Municipi Municipio VIII

Roma70: il nido ‘Armonia’ verso la riapertura

SHARE
asilonidoarmonia

Ci vorranno 365 giorni e 500mila euro di fondi regionali

LE RICHIESTE – La notizia arriva dall’Assessorato alla Scuola e ai Lavori Pubblici del Municipio VIII, durante l’audizione dell’Assessora, Paola Angelucci, in risposta all’interrogazione sullo stato di alcuni interventi nel quartiere di Roma70. A porre le domande è stato il presidente del Consiglio municipale, nonché consigliere Pd, Umberto Sposato. Nel documento il consigliere ha voluto chiedere conto dello stato degli interventi su strade, marciapiedi, segnaletica e barriere architettoniche nel quadrante di Roma70, facendo luce su quali altri lavori siano stati previsti e sugli eventuali sviluppi della ristrutturazione dell’Asilo Nido ‘Armonia’ in via Granai di Nerva. 

IL NIDO ARMONIA – La struttura è rimasta chiusa per anni in attesa di una riqualificazione. Su questa vicenda il Consigliere Sposato si è più volte speso sollecitando lo stanziamento di fondi: “Anche ultimamente ho rappresentato l’urgenza dei cittadini di Roma 70 per la riapertura, non si può più rinviare”. La possibilità di una ristrutturazione ci erano state anticipate già nel mese di luglio 2014, quando si era parlato di una gara espletata, di una cantierizzazione che sarebbe dovuta partire lo scorso dicembre e dei lavori che avrebbero dovuto concludersi nel marzo di quest’anno. Purtroppo i tempi sono slittati per le difficoltà nel conferimento dei fondi da parte della Regione Lazio. “Abbiamo ricevuto 500mila euro dai fondi regionali e finalmente sta per partire l’appalto – ha riferito oggi in Aula Paola Angelucci – L’inizio dei lavori è previsto per marzo, mentre la conclusione l’avremo nell’aprile del 2016”. Quindi 365 giorni di lavori per dotare il territorio di 60 nuovi posti: “Un servizio importante in un quartiere con una forte densità abitativa – seguita Angelucci – e con sempre più richiesta di posti nei nidi”. 

GLI INTERVENTI A ROMA70 – In risposta allo stato degli interventi l’Assessore ha spiegato come si proceda con la manutenzione ordinaria e per massima urgenza: “Cerchiamo di dare pari dignità a tutti i quartieri senza dedicare più attenzione ad un territorio rispetto altro. Per Roma 70, come espresso anche nel programma del municipio, cerchiamo di porre maggiore attenzione agli edifici scolastici, ad esempio con il ripristino della segnaletica orizzontale davanti a tutte le scuole prima ancora dell’inizio dell’anno scolastico”. Poi alcuni interventi come il rifacimento del manto stradale di via dell’Automobilismo, oppure la sistemazione del passaggio pedonale per disabili tra via Rigamonti e Grotta Perfetta. “La manutenzione stradale – seguita Angelucci – è in realtà un servizio sociale che deve mettere tutti nella condizione di potersi muovere sul territorio”. Molti gli interventi nelle scuole della zona, alcuni dei quali programmati e che dovrebbero concludersi entro il prossimo giugno. 

Leonardo Mancini