Home Municipi Municipio VIII

S. Paolo-Ostiense: Drink & Think l’iniziativa della Polizia Locale

Etilometro a disposizione dei giovani della movida di via Ostiense

SHARE

L’INIZIATIVA – “Drink & Think”, questo è il nome dell’iniziativa della Polizia Locale svoltasi venerdì sera in via Ostiense, nei pressi della fermata metro S.Paolo, un luogo frequentato soprattutto di sera da comitive di ragazzi diretti ai locali di via Ostiense. I Vigili per cinque ore hanno ricoperto una funzione formativa ed educativa, con tre pattuglie dotate di etilometro a disposizione per chi volesse soffiare nello strumento. L’appuntamento è stato organizzato dalla neo dirigente del gruppo VIII Tintoretto, Dott.ssa Antonella Marsiglia, ed ha suscitato molto interesse: giovani e meno giovani, molti con la bottiglia di birra al seguito, inizialmente diffidenti, hanno poi apprezzato divertiti la proposta di “misurare” i propri valori di alcool nel sangue.

LE MISURAZIONI – “Alla fine di ogni misurazione, la consegna di una “card” con la lista delle sanzioni, o delle pene, da applicare se colti alla guida in condizioni irregolari, con aggiunta di una chiacchierata sugli effetti provocati alla salute dai vari “shottini”, birre, cocktails, vino e superalcoolici – si legge in una nota sull’iniziativa diramata dalla Polizia Locale – I numeri sono risultati interessanti: 66 persone, 26 donne e 40 uomini, in maggioranza dai 18 ai 30 anni, si sono “misurati” soffiando nell’etilometro”.

I NUMERI –  Quarantasette persone sono risultate con valori di alcool superiori a zero, ma sotto il limite minimo di 0,5 mg/l: di questi, però, 5 neo-patentati, quindi inidonei e sanzionabili se colti alla guida, con 164 Euro di sanzione e decurtazione di 5 punti dalla patente. Due invece sono risultati con valore (di poco) superiore a 0,5 mg/l, sanzionabili per la prima fascia di illecito prevista dal Codice della Strada con 532 Euro, ritiro della patente e decurtazione di 10 punti.