Home Municipi Municipio VIII

San Paolo: In corso un’occupazione inconsueta dell’hotel di via Giustiniano

La struttura mai completata si prepara ad ospitare La Notte Scomoda

SHARE

LA NOTTE SCOMODA – “La Notte Scomoda è un evento unico, per la sua enorme portata e le modalità in cui si svolge”. In questo modo i ragazzi di Scomodo, un mensile cartaceo indipendente, hanno annunciato la terza serata di autofinanziamento e di sensibilizzazione contro l’abbandono e la speculazione urbanistica nella Capitale. Un evento semi-segreto che negli ultimi mesi ha visto protagoniste alcune delle più grandi strutture abbandonate di Roma.

L’HOTEL DI SAN PAOLO – Questa volta ad essere (forse) interessato da una lunga festa notturna con musica e installazioni artistiche sarà l’Hotel mai completato di via Giustiniano Imperatore nel quartiere di San Paolo. “Abbiamo occupato la Location della Notte Scomoda – annunciano gli organizzatori tramite Facebook – Doveva essere un hotel di circa 180 camere, realizzato grazie alla convenzione tra Roma Capitale e la società di costruzioni Acqua Marcia, legata a Francesco Bellavista Caltagirone, per il riassetto di piazza dei Navigatori e di via Giustiniano Imperatore. Ad ottobre l’accordo ha compiuto dieci anni, ma l’albergo non ha ancora aperto. E ad aprirlo ci pensiamo noi! Saremo lì dalle 20 con la cena fino all’alba, non mancate!”.

LA PULIZIA DELL’AREA – Al momento in cui scriviamo gli organizzatori e un nutrito gruppo di ragazzi sono all’interno della struttura con l’intento di ripulire l’area prima della festa organizzata per questa notte. La volontà è quella di aprire questo spazio, per una sola notte, lasciandolo l’indomani più pulito di come lo si è trovato. A quanto si apprende gli organizzatori hanno invitato anche il neo-assessore capitolino all’Urbanistica Montuori e la Sindaca Virginia Raggi per parlare del destino della struttura.

Leonardo Mancini