Home Rubriche Go Green

San Paolo: la sparizione dei conigli di via Galba arriverà in Consiglio Municipale

Forza Italia vuole portare il tema in Consiglio, per capire come mai nessuno è a conoscenza del destino di questi conigli

SHARE
coniglisanpaolo

SAN PAOLO – La preoccupazione dei cittadini per il destino dei conigli della colonia di via Galba non si placa, così questa vicenda, molto presto, finirà in consiglio municipale. È il capogruppo di Fi in Municipio VIII, Simone Foglio, a comunicare l’intenzione di protocollare un’interrogazione rivolta al Presidente Ciaccheri e all’assessore all’Ambiente Michele Centorrino. “Nessuno è a conoscenza di quanto accaduto, ma è evidente che non si può lasciar correre un avvenimento di questo genere”.

I CONIGLI SPARITI – Gli esemplari (si parla di circa 200 conigli) vivevano tranquillamente tra l’area giochi attrezzata e il campo da softball nello spazio verde tra via Galba e via Alessandro Severo. Indisturbati, perlomeno fino alla notte tra sabato 15 e domenica 16 settembre, quando in gran parte sono spariti nel nulla. Immediatamente si è pensato ad un avvelenamento, ma non è stato possibile esaminare nessun esemplare. Nemmeno un sopralluogo effettuato dall’assessore municipale all’Ambiente ha dato frutti, non sono state infatti rilevate esche o presenza di veleno. Al momento quindi la sparizione dei conigli resta un mistero.

L’INTERROGAZIONE – Da Fi spiegano i motivi che li hanno portati a decidere di fare un’interrogazione: “Il clima d’incertezza, il Municipio, gli uffici e gli organi politici che non sanno nulla di quanto accaduto, sono il sintomo di qualcosa di più grande – afferma il consigliere forzista Simone Foglio – sono il segnale di un territorio allo sbando. Vogliamo conoscere tutte le azioni messe in atto per capire cosa sia successo nell’area di via Galba”.

Leonardo Mancini