Home Municipi Municipio VIII

Santori-De Priamo: “Sgomberati locali cavalcavia Tintoretto”

SHARE

Spazi utilizzati come deposito per mercanzia di dubbia provenienza destinata alla vendita abusiva.

“Lo sgombero di questa mattina dei locali sottostanti il cavalcavia Tintoretto – Laurentino, affidati al Municipio XI ed occupati abusivamente da parte di soggetti senza fissa dimora, è un ulteriore segnale di come l’ amministrazione comunale sia impegnata nella lotta al degrado e all’illegalità in tutto il territorio capitolino” – lo dichiarano in una nota Fabrizio Santori, Presidente della Commissione sicurezza urbana del Comune di Roma e Andrea De Priamo, Presidente della Commissione Ambiente,  che con una lettera indirizzata agli uffici competenti, datata 11 novembre 2009, avevano richiesto la chiusura, la bonifica e la messa in sicurezza dei quattro locali privi di areazione,  pavimentazione ed energia elettrica indebitamente utilizzati come dormitori e depositi per mercanzie di dubbia provenienza destinate alla vendita abusiva.

“L’operazione di allontanamento degli occupanti e la bonifica dell’area, predisposte dall’Ufficio Coordinamento Politiche per la Sicurezza Urbana nel quadro delle già sperimentate attività integrate di recupero urbano, ha comportato il coinvolgimento dell’Ama, della Polizia Municipale e dell’U.O.T. del Municipio XI, che ha provveduto alla chiusura dell’accesso dei locali con elettrosaldatura  della porta metallica”– aggiungono gli esponenti del PdL.

“Tali interventi concludono un capitolo importante per la lotta alle occupazioni e al commercio abusivo nel quartiere Tintoretto – Laurentino, da sempre monitorato da parte della Polizia Municipale, che continuerà a vigilare affinché possano scongiurarsi altri tentativi di insediamento illecito, in attesa della destinazione definitiva dei locali interessati dallo sgombero.” – concludono Santori e De Priamo.