Home Municipi Municipio VIII

Street Art Tor Marancia: domani l’inaugurazione di ‘Uneven Humanism’

SHARE
tormarancia gaia

La nuova opera di Gaia sulla facciata del Liceo Artistico Caravaggio

L’INAUGURAZIONE – Nonostante l’opera sia già diventa famosa, grazie al continuo tam-tam sui social network, il nuovo lavoro dell’artista americano Gaia sulla facciata del Liceo Artistico Caravaggio di Viale Odescalchi sarà inaugurato domani mattina alle ore 11.00. 

L’OPERA – “Grazie a Gaia, agli studenti dell’II.SS. Caravaggio, al sostegno di Pfizer, la facciata erosa della scuola lascia il posto a un’altra splendida opera di Street Art – afferma il presidente uscente del Municipio VIII, Andrea Catarci – Il filo rosso che lega il dipinto di Gaia è quello del cambiamento. ‘Uneven Humanism’, è una rappresentazione di farfalle variopinte e volti di bambini, metafore e simboli del processo migratorio che coinvolge uomini e donne di tutto il mondo. La diversità intesa come felicità, come bellezza, come unicità e arricchimento”.

LO STREET ART DISTRICT – Una nuova opera va ad arricchire l’offerta di quello che orami viene conosciuto come lo Street Art District: “Nel quartiere di Tormarancia la pratica della rigenerazione urbana dei palazzi attraverso i murales è diventata ormai abituale, nella stretta e consolidata collaborazione tra Associazione 999Contemporary, ATER e Municipio VIII”. Così come nel progetto Big City Life che sarà presentato alla prossima Biennale di Venezia.

VERSO NUOVE RIQUALIFICAZIONI – Il Presidente Catarci è poi tornato sul valore, non solo simbolico, di queste opere nella riqualificazione dei quadranti in cui vengono inserite. Sulla falsa riga di quanto dichiarato all’apertura della sua campagna elettorale, afferma: “Si intende proseguire, come in altri nostri quartieri, perché oltre ai buoni risultati estetici a costo zero per le casse Municipali si ottiene l’ulteriore vantaggio di attirare l’attenzione delle istituzione sui tanti problemi inevasi di manutenzione urbana, rendendo più efficace l’azione di pressione del Municipio”.

LeMa