Home Municipi Municipio VIII

Un ponte umano per non dimenticare

SHARE
pontememoria

Il 24 gennaio una catena umana sul Ponte Spizzichino contro razzismo, antisemitismo e omofobia

APPROVATO – dal Consiglio del Municipio VIII un documento sulla manifestazione organizzata per il 24 gennaio prossimo (ore 10.30) sul cavalca-ferrovia Settimia Spizzichino all’Ostiense. Una catena umana che attraverserà il Ponte per dimostrare l’unità di intenti contro il razzismo, l’antisemitismo e l’omofobia. 

 

LA GIORNATA – è stata presentata in Aula dalla Consigliera PD al Municipio VIII, Floriana D’Elia: “Sin dalla sua creazione, il ponte che collega il quartiere Garbatella all’Ostiense ha rappresentato un simbolo per il nostro territorio. Intitolato a Settimia Spizzichino – unica donna sopravvissuta a seguito del rastrellamento del ghetto di Roma – questo è diventato uno dei luoghi simbolo della memoria della nostra città: ha un nome che rappresenta una storia fondante dell’Italia del dopoguerra, una donna forte ,esempio per tutti”. La scelta di commemorare la giornata della Memoria (27 gennaio), proprio in questo luogo è stata ben accolta in Aula: “Non più un ponte fatto di cemento e metallo, ma di persone, di bambini, di cittadini che simboleggeranno la catena umana che non permetterà più a razzismo, antisemitismo e omofobia di ferire la nostra società e macchiare la nostra storia. Vogliamo creare un momento partecipato dal quartiere tutto, partendo dalle scuole, per vivere un giorno dedicato al ricordo con il sorriso di chi guarda avanti sicuro della propria bontà e umanità”.

POSITIVA – anche la reazione dell’opposizione municipale che, con gli interventi del Consigliere PdL, Maurizio Buonincontro e del Consigliere di FdI, Glauco Rosati, oltre a rimarcare la positività di tale iniziativa ha ricordato l’importanza di un’altro appuntamento: la Giornata del Ricordo. L’auspicio dell’opposizione è stato quello di ottenere, anche per la giornata in ricordo delle vittime delle Foibe (10 febbraio), un momento istituzione dello stesso livello.

Leonardo Mancini