Home Municipi Municipio VIII

Via Ostiense: Partito l’intervento di pulizia straordinaria

SHARE
ostiense pulizia1

Dalla Piramide a San Paolo: pulizia della strada sfalcio dell’erba negli spartitraffico

LA PULIZIA DI VIA OSTIENSE – È partito questa mattina l’intervento di pulizia straordinaria di via Ostiense per il tratto che va dalla Piramide Cestia alla Basilica San Paolo. L’operazione, oltre a coinvolgere molti uomini dell’AMA per un’approfondita pulizia di carreggiate e marciapiedi, sta interessando anche il taglio dell’erba degli spartitraffico, soprattutto in corrispondenza delle sedi dell’Università Roma Tre. 

L’INTERVENTO COORDINATO – A dare la notizia dell’intervento è l’Assessore all’Ambiente del Municipio VIII, Emiliano Antonetti, che attraverso il suo profilo Facebook annuncia: “Intervento coordinato tra assessorato ambiente di Estella Marino, Municipio Roma VIII e Ama per una approfondita pulizia di via Ostiense dalla piramide alla basilica di San Paolo. Alle polemiche di questi giorni – conclude – rispondiamo con interventi concreti”.

POCA ATTENZIONE – Lo stato di degrado in cui versa la strada era stato segnalato anche dal Comitato di Quartiere L’Ostiense il 12 maggio scorso: “Intere aree verdi non fruibili perché la vegetazione ha raggiunto livelli indescrivibili, la manutenzione non esiste e di decoro e attenzione ai quartieri popolari ci si ricorda solo quando l’attenzione mediatica è alta”.

LE SEGNALAZIONI DEI CITTADINI – Sono molti i cittadini di quel quadrante che da tempo chiedono maggiore attenzione nel ritiro dell’immondizia e nella pulizia delle strade, soprattutto in vista del periodo estivo e dell’aumento della movida nel quadrante. Se con l’ordinanza anti alcol, attiva da venerdì scorso, i necessari controlli e il rispetto delle regole da parte degli esercenti, la situazione potrà essere gestita in maniera adeguata, la paura per l’accumulo dell’immondizia lungo la direttrice non ha mai abbandonato i cittadini.

I COMMENTI DEI RESIDENTI – Alla notizia della pulizia straordinaria sono molti i residenti che hanno deciso di commentare la vicenda attraverso i social network. Alcuni gridano al miracolo, certi ringraziano, mentre altri fanno notare che ‘le cose normali non considerarsi speciali’. C’è poi chi, molto lucidamente, punta a coinvolgere i concittadini per mantenere pulita la zona: “Ora che le finalmente le nostre strade sono state pulite, dobbiamo dimostrare di essere civili, partendo dai proprietari di cani, dai negozianti davanti la loro attività e da noi tutti”.

LeMa

ostiense pulizia 2