Home Municipi Municipio XI

Abusivismo commerciale Municipio XI: servono più uomini e mezzi

L’appello arriva dal M5s: in sofferenza principalmente le periferie e i mercati rionali

SHARE

ABUSIVISMO COMMERCIALE – Che l’abusivismo commerciale non sia un fenomeno facile da contrastare, specialmente nella Capitale, è ormai chiaro a tutti. Tra banchetti improvvisati e banchisti che espongono la loro merce ben oltre gli spazi a loro concessi, spesso le nostre strade somigliano più ad un bazar che alle vie di una capitale europea. In Municipio XI la commissione Bilancio e Commercio è tornata nuovamente sul fenomeno, lanciando il suo appello per un maggiore impegno della Polizia Locale.

I CONTROLLI IN PERIFERIA – A parlare è la presidente della commissione, la consigliera penta-stellata Cristina Restivo: “Abbiamo appurato che il personale di polizia Municipale dedicato è diminuito anziché aumentare, così come avevamo richiesto con una Mozione dello scorso Marzo 2017. La situazione è ancora più carente durante il sabato, penalizzando di conseguenza i mercati rionali, i quali vivono un momento storico di grande sofferenza”. A fare i conti con il fenomeno sono infatti proprio gli operatori che seguono le regole che, come spiega il consigliere del M5s Gianluca Martone: “assieme agli esercenti di periferia, i banchisti dei mercati rionali vanno tutelati, difesi e protetti da chi agisce fuori dalle regole”.

PIÙ UOMINI E MEZZI –  L’appello che viene lanciato dalla commissione è diretto al Comandante Di Maggio, perché preveda l’aumento di uomini e mezzi soprattutto nelle aree commerciali della periferia. Serve, seguita la consigliera Restivo, “destinare un numero sufficiente di agenti sul territorio, dedicati alla lotta al commercio abusivo anche in considerazione del fatto che tale tema è stato inserito tra gli “obiettivi” del Corpo così come richiesto dalla Mozione di Consiglio”.

LeMa