Home Municipi Municipio XI

Canili, Municipio XI: approvato l’atto per la salvaguardia di lavoratori e servizi

SHARE
FOTO MURATELLA

Votato all’unanimità il testo presentato da SEL

LA MOZIONE – Il Municipio XI ha approvato, votandola all’unanimità, una mozione presentata da SEL che richiede la salvaguardia del personale e degli ospiti dei Canili e dei Gattili comunali

LA GARA EUROPEA – Il testo si inserisce sulla difficile vicenda che stanno vivendo i Canili e i Gattili comunali negli ultimi mesi. A parlare di quest’atto sono Alberto Belloni, Capogruppo di SEL e Alfredo Toppi, Presidente della Commissione Politiche Sociali e dell’Integrazione in Municipio Roma XI: “Il nostro atto impegna il Presidente del Municipio a farsi promotore presso il Commissario Straordinario di Roma Capitale e il SubCommissario delegato di una gara europea per l’affidamento di questi servizi, che preveda l’assorbimento dei lavoratori già operanti nelle strutture, in modo da evitare che le diverse decine di dipendenti delle realtà attualmente affidatarie siano licenziate”.

ATTENZIONE AI SERVIZI E AI LAVORATORI – Non basta ripristinare la legalità sulle concessioni, lavoro su cui si stanno impegnando l’ANAC e la Procura di Roma, serve anche mettere in piedi delle misure per salvaguardare i servizi e i lavoratori: “Lo straordinario lavoro che l’ANAC e la Procura di Roma stanno eseguendo congiuntamente per ripristinare la legalità circa alcune concessioni finite nel mirino degli inquirenti operate da Roma Capitale deve essere supportato da tutte le forze politiche e deve essere, necessariamente, affiancato da strategie di welfare volte alla salvaguardia dei diritti fondamentali – seguitano Belloni e Toppi – In questo senso, il Municipio Roma XI ha ribadito la necessità che i canili e i gattili comunali non siano smantellati, che gli ospiti non siano trasferiti in strutture private e che i servizi offerti non siano privatizzati in modo da garantire il rispetto degli standard qualitativi per la tutela dei nostri animali”.

SHARE