Home Municipi Municipio XI

Cimitero della Parrocchietta: si bonifica l’area in attesa della riqualificazione

In ballo su questa zona una sponsorizzazione da parte di McDonald's per rendere nuovamente fruibile questo spicchio di territorio

SHARE

MUNICIPIO XI – Sono partite questa mattina le operazioni sgombero e bonifica dell’insediamento abusivo adiacente il Cimitero monumentale Parrocchietta, un’area già indicata come destinata d una riqualificazione in collaborazione con McDonald’s.

LA BONIFICA – La notizia della bonifica è stata lanciata dal consigliere e presidente della commissione capitolina Ambiente, Daniele Diaco: “La storica necropoli, edificata nel 1781, è conosciuta dagli abitanti del posto come una vera e propria Spoon River capitolina. L’intervento degli operatori, dotati di un Bobcat, ha permesso di bonificare tutta la zona, ripulendola dalla sporcizia, dai rifiuti ingombranti e dalle masserizie che la infestavano ormai da tempo – seguita il consigliere 5 Stelle – La segnalazione, partita dal Municipio XII con il supporto poi del Municipio XI e della Commissione Ambiente, ha fatto sì che venisse prontamente sgomberato anche l’insediamento rom”.

LE SEGNALAZIONI – Da settimane, racconta il consigliere della Lega in Municipio XI, Daniele Catalano, si sono susseguite le segnalazioni da parte dei cittadini che manifestavano il loro malcontento per la presenza di un cospicuo insediamento abusivo a due passi da un luogo di culto: “Dopo alcuni sopralluoghi e segnalazioni agli uffici competenti, ed in seguito all’uscita della tematica grazie ai media, si è dato seguito alle richieste della cittadinanza di ridare al cimitero la necessaria dignità. Siamo convinti però che quel luogo adesso deve essere vigilato con altrettanta costanza e puntualità dalla polizia municipale e dalle forze dell’ordine poiché il rischio che possano accamparsi nuovamente li i nomadi è molto alto”.

IL PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE – Intanto sul piatto resta la proposta di riqualificazione avanzata dai privati. Una collaborazione che avrà la forma della ‘sponsorizzazione’. La catena di ristoranti McDonald’s infatti si dovrebbe fare carico di un primo investimento iniziale per 230mila euro, per poi contribuire con 30mila euro l’anno per il mantenimento dei servizi (custodia, manutenzione, sorveglianza). Il progetto di riqualificazione dovrebbe prevedere un parcheggio, un parco pubblico attrezzato con giochi per bambini e una scala che fungerà da raccordo con via Portuense per ricucire i due lembi di territorio separati da via Newton. Su questo tema il consigliere Catalano promette un’interrogazione a breve: “per capire le tempistiche relative alla manifestazione di interesse di un privato per quell’area, il quale ha proposto al Municipio XI di valorizzare e manutenere gran parte della zona”.

Leonardo Mancini


Warning: A non-numeric value encountered in /home/www/urloweb.com/wp-content/themes/Newsmag/includes/wp_booster/td_block.php on line 353