Home Municipi Municipio XI

Cinema Missouri, appello di Portuense per riaprirlo

SHARE

Augusto Santori (Pdl): “In pochi mesi ricevute decine di segnalazioni dai cittadini di Portuense e Monteverde”.

“L’ex cinema Missouri, chiuso da tempo, vive purtroppo da mesi uno stato di abbandono e incuria che spinge quotidianamente molti cittadini di Portuense ma anche di Monteverde a denunciare tale contesto e, in particolare, l’esigenza e comunque il desiderio di poter tornare ad usufruire di un cinema di quartiere”, così dichiara in una nota Augusto Santori, consigliere del PDL del Municipio XV e Vice Presidente della Commissione Cultura dello stesso.

“La struttura, pur essendo di proprietà privata – insiste la nota di Augusto Santori – rappresentava certamente un importante presidio di natura ludico-culturale sita in Via Bombelli, a pochi passi dall’ospedale Forlanini e dalla Via Portuense. Un piccolo presidio che probabilmente non riusciva a garantire in favore del privato adeguati livelli di redditività, ma che probabilmente può essere sostenuto da Roma Capitale per favorire la nascita di un cinema di periferia, in grado di dare espressione e vivacità a un intero quartiere, per i più anziani così come per gli adolescenti. Tale auspicio è ulteriormente rafforzato dalla volontà di evitare che il protrarsi della chiusura della struttura porti ad un aggravarsi dell’incuria registrato per tale causa in questo quadrante di Portuense”.

“Spero che l’Assessore alla Cultura di Roma Capitale Dino Gasperini – conclude Augusto Santori – sempre molto attento alle problematiche della periferia possa accogliere favorevolmente e con concretezza questo appello, per non lasciare l’andare al cinema esclusivo target delle mega-multisala, per rinvigorire il fervore ricreativo e ludico del Municipio XV, in termini culturali già trascurato dall’immobilismo del centrosinistra, per dare finalmente un cinema a un quadrante della città che oggi lo richiede a gran voce”.