Home Municipi Municipio XI

Corviale: il Farmer’s Market è ancora chiuso e dei lavori nessuna traccia

Il Mercato a Km0 è stato chiuso nel 2015 per irregolarità sull’assegnazione dei locali e per necessari lavori di manutenzione. Purtroppo non ci sono notizie degli interventi

SHARE

In Municipio XI si ritorna a parlare del Farmer’s Market di Corviale, con la commissione Controllo e Garanzia che analizzerà l’iter amministrativo svolto fino ad ora.
LA CHIUSURA – “Non si può immaginare di interrompere il mantenimento della catena del freddo. È importante che l’esperienza del Farmer’s Market di Corviale possa continuare e che sia valorizzata. Ho contatto gli assessori alle Attività Produttive e ai Lavori Pubblici perché si mettano a disposizione di un progetto”. Questo dichiarava nel 2015 l’allora Sindaco Ignazio Marino, sulla paventata chiusura della sede di Corviale del mercato dei produttori a Km0. Poche settimane dopo sono arrivati i sigilli da parte della Polizia Locale. La chiusura a quanto si apprese tra il giugno e il luglio del 2015 si rese necessaria per delle irregolarità sull’assegnazione dei locali di proprietà del Comune e per la necessità di procedere con degli interventi di manutenzione straordinaria. È infatti un sopralluogo del Dipartimento Agricoltura, effettuato nel luglio 2014, a rilevare problemi di infiltrazioni di acqua piovana la cui risoluzione non poteva più essere rinviata.

UN PERCORSO DIFFICILE – Purtroppo dal luglio del 2015 i produttori del Farmer’s di Corviale non hanno più la loro sede, mentre dei lavori di manutenzione straordinaria non sembrano esserci notizie. “Quando nel 2010 avviai l’opera di sensibilizzazione nei confronti dell’allora delegato alla politiche agricole di Roma Capitale On.le Pietro Di Paolo, insieme al suo capo segreteria Romano Giovannetti, ritenni opportuno segnalare una struttura che da oltre 20 anni era nata per ospitare un mercato ma che nessuno mai aveva immaginato di utilizzare – racconta in una nota il vice presidente del Consiglio del Municipio XI, Marco Palma – La proposta fu immediatamente sposata ed il Farmer apri nel 2011 e finalmente, Corviale iniziava ad avere una centralità commerciale che viveva nel fine settimana ma la cui prospettiva era quella di essere aperta per l’interra settimana con un mercato rionale a norma. Poi qualche irregolarità di troppo e lavori da realizzarsi per la messa in sicurezza ne hanno provocato la chiusura nel 2015″.

RIPORTARE IL FARMER’S A CORVIALE – A questo punto le difficoltà per ridare funzioni a questa struttura sono da ricercare nell’iter amministrativo che sembra essersi bloccato. Per questo il consigliere Palma, in qualità di presidente della commissione municipale Controllo e Garanzia, ha richiesto di acquisire gli atti del dipartimento politiche agricole di Roma Capitale, di quello delle attività economiche e presso il Simu. “Per Corviale sognavo una nuova centralità – conclude il consigliere Palma – in prospettiva un mercato rionale coperto, con regole da rispettare, correttezza e nuovo sviluppo ed attenzione per questo spicchio di città. Al momento questa speranza è stata negata”.

Leonardo Mancini

SHARE