Home Municipi Municipio XI

Da Fdi la mozione contro l’accattonaggio molesto e i parcheggiatori abusivi

SHARE
municipio xi seduta

MUNICIPIO XI – Arriva da Fdi in Municipio XI una mozione, che verrà discussa prossimamente in Consiglio Municipale, in contrasto all’accattonaggio molesto e ai parcheggiatori abusivi. “Dal punto di vista normativo – spiega il capogruppo Valerio Garipoli – il reato di accattonaggio è stato depenalizzato ma non possiamo consentire quello molesto e invasivo. Quindi la Legge ci permette di confezionare uno strumento che può essere utilizzato per reprimere il fenomeno, in attesa che il Governo ristabilisca la giusta disciplina”. Lo scopo del provvedimento, ha spiegato il consigliere Garipoli dopo aver protocollato la mozione, avrà come finalità la riduzione dei rischi per l’incolumità pubblica e l’insorgenza di fenomeni criminosi: “Con questa iniziativa – precisa – non si chiede di allontanare dalla città le persone povere o in difficoltà che chiedono un po’ di elemosina, ma si vuole intervenire  rispetto ad un tipo specifico di accattonaggio lesivo e pericoloso per i cittadini”.

LE AREE – I fenomeni citati nella mozione riguardano molte aree del Municipio XI, “in particolar modo all’esterno di strutture ospedaliere, ai semafori degli incroci stradali, nei parcheggi delle attività commerciali e all’esterno di parrocchie e cimiteri. Tale fenomeno – continua Garipoli – preoccupa molti i passanti e le persone che si apprestano ad effettuare il ticket per la sosta del proprio mezzo. L’accattonaggio il più delle volte riguarda infatti i parcheggiatori abusivi i cui comportamenti risultano aggressivi, insistenti e talvolta minacciosi, turbando di fatto il libero utilizzo, la libera fruizione e l’accesso agli spazi ed alle aree pubbliche”.

LA MOZIONE – Il testo depositato da Fdi chiede la redazione di una ordinanza e di un regolamento che “stabilisca il divieto di mendicare e di questuare su aree specificatamente individuate in Municipio XI”.  La speranza del consigliere Garipoli è che questo prvvedimento venga votato e condiviso dalle altre forze politiche.

LeMa