Home Municipi Municipio XI

Largo Santa Silvia: dal Pd arriva la petizione per l’area giochi

Dopo la rimozione de giochi ai bambini restano due altalene. Il Pd chiede nuove installazioni e la chiusura notturna

SHARE

PORTUENSE – Da alcuni anni a Largo Santa Silvia, nel quartiere Portuense, è stata allestita una piazza attrezzata con una area giochi per bambini. Un punto di aggregazione, che ogni giorno viene frequentato da decine di famiglie della zona. In molte occasione questo spazio è stato al centro delle azioni civiche di gruppi di cittadini e associazioni che, oltre a ripulirne le aree, hanno anche decorato i muri perimetrali. “Negli anni sono state presentate petizioni per la messa in sicurezza dell’area – spiegano i militanti del Pd in Municipio XI – soprattutto per prevenire atti vandalici notturni, il tutto a dimostrazione dell’importanza che il parco giochi riveste all’interno del quartiere”.

LA PETIZIONE – Purtroppo all’inizio della scorsa primavera si è resa necessaria la rimozione di alcuni giochi per bambini, che non sono stati ancora rinnovati. Così ad oggi le famiglie possono contare soltanto su un paio d’altalene: strutture assolutamente insufficienti, vista la grande affluenza. I consiglieri e gli attivisti del Pd in Municipio XI, hanno voluto coinvolgere i frequentatori dell’area nella firma di una petizione. L’occasione è stata l’assolata mattinata di domenica 15 ottobre: “Come PD riteniamo che le mancanze dell’Amministrazione, sia capitolina che municipale, abbiano oggettivamente danneggiato la popolazione e soprattutto i bambini del quartiere, che si sono visti privati dei giochi e proponiamo quindi, dopo aver inutilmente provato a sollevare la questione in Consiglio municipale”. Le stesse tematiche, sono state anche l’oggetto di una mozione presentata dai consiglieri democratici al Consiglio del Municipio XI. Purtroppo tale documento è decaduto senza nemmeno arrivare alla discussione.

LE RICHIESTE – La petizione firmata già da un centinaio di persone, richiede in particolare il ripristino dei giochi rimossi, incluso il “castello” di legno, e l’installazione di ulteriori giochi adeguati a bambini e ragazzi di ogni età, compresi i moduli gioco per parchi giochi inclusivi, per dare la possibilità di frequentare l’area anche ai bambini con disabilità. Inoltre punta alla messa in sicurezza dell’area stessa attraverso la realizzazione di una cancellata di chiusura che impedisca gli accessi notturni e prevenga ulteriori atti vandalici. “Nei prossimi giorni continueremo a raccogliere le firme fuori dalle Scuole della zona – ci spiega il Segretario Pd del Municipio XI, Gianluca Lanzi – Abbiamo intenzione di presentare questa nostra petizione all’Amministrazione Municipale e Comunale, dando così maggiore forza alle prossime azioni che intraprenderemo in Consiglio Municipale”.

Leonardo Mancini