Home Municipi Municipio XI

L’immenso patrimonio culturale del territorio del Portuense

SHARE

Arvalia storia: un sito internet che racconta la storia del Portuense.
È on-line il nuovo portale storico del XV Municipio Roma, che con la sua dimensione riflette in pieno il vasto patrimonio archeologico, culturale e storico del quartiere Portuense.
La mappatura archiviata su Arvalia Storia, infatti, è composta da quasi 9000 pagine web, oltre 350 schede e più di 7000 fotografie a disposizione di scuole, studenti, studiosi o semplici cittadini con la curiosità di sapere e conoscere la storia del posto. “È da qui che nasce questa impresa – afferma Antonello Anappo, appassionato del territorio locale e facente parte del Comitato Storico-Archeologico – Abbiamo cominciato a raccogliere tutto il materiale che i cittadini e le famiglie del quartiere avevano conservato e che ci hanno donato con grande passione ed entusiasmo”. Tutto questo poi si è incrociato con il grande interesse che i municipi hanno dimostrato nei confronti di questo lavoro, dimostratosi poi di grande valore. “L’idea che ci ha guidati in questa ricerca e schedatura – secondo Gianni Paris, Presidente del XV Municipio – è che la cultura non si debba fermare alle porte del centro storico. La memoria del passato illustre della nostra città impone di guardare alla periferia non come a un luogo anonimo, ma a un territorio con un’identità e una storia da recuperare e valorizzare. E la nostra periferia è ricca di testimonianze e tracce del passato che abbiamo il dovere di custodire e il piacere di far conoscere”. Il nuovo sito è stato infatti presentato alla stampa e alle scuole il 26 novembre, alla presenza di Paris e di Fabrizio Grossi, Assessore alle Politiche Culturali del XV Municipio. Navigando sul sito si possono trovare tante curiosità legate al territorio e molte foto d’epoca. Punto di forza del sito, infatti, è proprio la facilità di ricerca. Alle schede, ognuna delle quali censisce un luogo o un monumento, si arriva per tre strade possibili: cercando per zona, per epoca o per tipo (chiesa, ponte, nucleo abitato, casale, fontanile). Un motore di ricerca permette poi di trovare le schede sui beni di interesse storico-archeologico. Per finire, il Municipio XV, dopo aver osservato questo lavoro, ha adibito e ristrutturato un casale in via delle Cataconbe di Generosa, destinato a diventare un polo culturale locale.

Marzia Lazzerini