Home Municipi Municipio XI

Municipio XI: contro l’abusivismo commerciale serve un intervento di sistema

Fdi: “Abusivismo è vera emergenza sociale, con risvolti economici e di pubblica sicurezza”

SHARE
abusivismo6

COMMERCIO – Nella giornata di ieri dal Municipio XI, più precisamente dalla commissione Bilancio e Commercio, è arrivato l’appello rivolto alla Polizia Locale per l’intensificazione del contrasto all’abusivismo commerciale, soprattutto nelle aree più periferiche del territorio. “Abbiamo appurato che il personale di polizia Municipale dedicato è diminuito anziché aumentare, così come avevamo richiesto con una Mozione dello scorso Marzo 2017 – ha spiegato la consigliera del M5s e presidente della commissione, Cristina Restivo – La situazione è ancora più carente durante il sabato, penalizzando di conseguenza i mercati rionali, i quali vivono un momento storico di grande sofferenza”.

L’APPELLO – L’appello alle forze dell’ordine è sicuramente un’iniziativa da sottoscrivere, anche se per il capogruppo di Fdi, Valerio Garipoli, il tema del commercio abusivo non si esaurisce nella sola richiesta di controlli: “La contraffazione dei marchi e il commercio abusivo minano non solo la sicurezza e la legalità, ma compromettono anche lo sviluppo economico del territorio. Il mercato del falso e del contraffatto – ribadisce Garipoli –  rappresenta un fenomeno crescente e di particolare preoccupazione, che crea concorrenza sleale e la cui gravità è accentuata dalla sua origine e convivenza con forme di illegalità e d criminalità diffusa, collegata alla perdita di introiti fiscali e contributivi a danno dell’erario e degli enti previdenziali”.

NON SOLO LE PERIFERIE – Sono molte le zone del territorio municipale colpite da varie forme di abusivismo commerciale, tra queste anche le grandi vie commerciali, Da Marconi a Magliana, da Portuense al Trullo. “Il commercio abusivo – continua Garipoli – rappresenta ormai una vera e propria emergenza sociale, con pesanti risvolti non solo economici, ma anche legati alla pubblica sicurezza, in quanto si tratta di un business gestito molto spesso da organizzazioni criminali”. L’invito promosso da Fdi è quello di dare seguito al Protocollo d’Intesa per la lotta alla contraffazione tra Roma Capitale e l’Agenzia delle Dogane firmato nel maggio 2012. “La tutela del nostro territorio – conclude – deve essere la priorità dell’azione amministrativa”.

LeMa

(Foto di Repertorio)