Home Municipi Municipio XI

Municipio XI: passaggio al gruppo misto per il consigliere del M5s Mirko Marsella

L’ex consigliere penta-stellato ha formalizzato quest’oggi la sua uscita dal Movimento, aderendo a Mdp

SHARE

MUNICIPIO XI – Il M5s in Municipio XI questa mattina ha perso un consigliere. Mirko Marsella, già presidente della Commissione Lavori Pubblici, durante il consiglio municipale di questa mattina è formalmente uscito dalla maggioranza aderendo al gruppo misto e a Mdp.

IL PASSAGGIO AL GRUPPO MISTO – In Aula il consigliere Marsella ha preso la parola per dichiarare la sua fuoriuscita dal gruppo del M5s: “Me ne vado perché da troppo tempo ci sono atteggiamenti che non posso più tollerare – ha detto – Da mesi sono emarginato da qualcuno che non ha gradito il mio modo di fare politica – e ancora – Ho constatato che qualcuno crede di essere padrone del municipio e non ha chiaro che è un semplice amministratore. Me ne vado perché sono libero e non sono più disposto a scambiare la mia libertà con alzate di mano”. Raggiunto telefonicamente il consigliere Marsella ha poi aggiunto: “Quando sono entrato nel M5s credevo fortemente nell’uno vale uno. Purtroppo questo concetto è rimasto uno spot elettorale. Abbiamo avuto una Giunta imposta della quale non abbiamo conosciuto i nomi fino al primo consiglio. Fino –aggiunge – alla richiesta di passaggio delle deleghe ai Lavori Pubblici dall’Assessore Giujusa a Mellina, alla quale non è mai stato dato seguito”.

DIFFICOLTÀ E DISSAPORI – Da Fdi non sono mancati i rimandi alle molte defezioni dalla compagine grillina in tutta la Capitale “Si tratta dell’ennesimo caso su Roma, dopo un anno di attriti e liti fratricide in molti hanno lasciato il 5 stelle, dal XIII al XII Municipio, poi in VIII e ultimo passaggio qualche giorno fa in III – hanno dichiarato il consigliere regionale di Fdi Fabrizio Santori e quello municipale Daniele Catalano – Ma ormai la galassia grillina si sta sgretolando ovunque sul territorio”. Più nello specifico secondo l’opposizione l’uscita di Marsella è da ricondurre alle “difficoltà e ai dissapori tra il consigliere e il cerchio magico del Municipio XI – seguitano da Fdi – in più di una circostanza erano circolate già voci della ipotetica uscita del consigliere. Nel Municipio XI per di più questo passaggio fa seguito alle dimissioni ad inizio agosto dell’assessore alla scuola Marina Loi, anch’esse mai chiarite. La poltrona del presidente Torelli balla, è solo questione di tempo e anche il Municipio XI finirà per crollare”.

LE ALTRE DEFEZIONI – Sulle defezioni in Municipio XI puntano il dito anche dal Pd: “Il M5S continua a perdere pezzi. Ricordiamo, infatti, che questa non è la prima defezione nel Municipio XI: in poco più di un anno di mandato si sono dimessi già due assessori, di cui l’ultimo un mese fa e ancora non è stato sostituito – spiegano i consiglieri Maurizio Veloccia, Gianluca Lanzi, Giulia Fainella, Angelo Vastola – Dopo mesi di liti e contrasti, la rissosa maggioranza del M5S si restringe. Ci auguriamo che altri consiglieri pentastellati seguano l’esempio di Marsella e pongano fine alla Giunta Torelli, un’esperienza di governo che si e già rivelata fallimentare”.

NON SOLO UN ADDIO – Resta interessante la lettura che Marco Palma, consigliere d’opposizione e vice presidente del Consiglio Municipale, fa di questo passaggio, definito non soltanto un addio ad un partito che governa: “Passa all’opposizione se ne va al gruppo misto (aderendo all’MDP), ma con grande forza politica che trova il suo fondamento nella libertà e nella concretezza nel voler realizzare le cose – seguita – In forte polemica con l’assessore ai lavori pubblici al quale ha chiesto di lavorare con serietà è forse uno delle perdite più pesanti su Roma per il partito di Raggi & Associati”.

Leonardo Mancini