Home Municipi Municipio XI

Municipio XI: salta il voto sulle linee programmatiche

SHARE
municipio xi seduta

Con oltre 100 emendamenti il tempo non basta e la votazione salta

MUNICIPIO XI – In Municipio XI il secondo Consiglio Municipale, utile all’approvazione delle linee programmatiche del Presidente Torelli, non è riuscito ad arrivare alla votazione dell’Aula. La Convocazione del Consiglio era fissata per ieri dalle ore 10,30 alle 16,30 nell’Aula ‘Luigi Petroselli’, ma la discussione e la presentazione di un centinaio di emendamenti da parte dell’opposizione non ha permesso la votazione del testo. Complice di questa situazione un piccolo errore di valutazione, in quanto la richiesta di prolungamento della seduta non sarebbe arrivata nei tempi stabiliti dai regolamenti. 

Nonostante questo è sicuramente la mole di emendamenti presentati dall’opposizione ad aver giocato il ruolo chiave in questa vicenda: “Era inevitabile e grazie anche alla nostra mole di emendamenti rispetto ad un programma scarno ed inadeguato non sono riusciti entro il termine delle 16.30 ad approvare le linee programmatiche – scrive in una nota il Consigliere Marco Palma – Gli emendamenti presentati sono il frutto di una elaborazione necessaria rispetto a delle linee programmatiche che rispetto all’art 40 del regolamento del consiglio non prevedevano quella caratteristica dettagliata prevista. L’abbiamo resa tale, confidando nella possibilità di poterle discutere e approvare, convinti che si trattava e si tratta di un contributo determinante”. Anche Valerio Garipoli (FdI) punta il dito contro la mancata approvazione del testo programmatico, parlando di “ennesimo errore della Maggioranza M5S che andando oltre l’orario prestabilito dai lavori d’Aula fa decadere la seduta comprese le Linee Programmatiche. Il Municipio XI –seguita Garipoli – non ha una guida e un indirizzo politico. L’Opposizione con i suoi oltre 100 emendamenti sembra esser la vera Maggioranza”.

Dal PD invece le linee programmatiche sono state valutate ‘troppo generiche, vuote di contenuti e prive di visione’. Per questo i Consiglieri dem hanno “proposto diversi ordini del giorno ed emendamenti affinché la maggioranza a 5 Stelle potesse, attraverso il nostro contributo, migliorare il documento calandolo davvero nella realtà del territorio – scrivono in una nota Maurizio Veloccia, Gianluca Lanzi, Giulia Fainella e Angelo Vastola – Il Movimento 5 Stelle non è riuscito ad approvare le linee programmatiche nei tempi previsti dalla legge, essendo oggi l’ultimo giorno utile. Quanto accaduto – concludono – è molto grave e non depone a favore della loro capacità di governo”.

Leonardo Mancini