Home Municipi Municipio XI

MUNICIPIO XV: CON IL BILANCIO 2009 UN TAGLIO DI 105 MILA EURO SULLA SPESA

SHARE
piazza della radio

Paris e Palma a confronto su strade, marciapiedi e parchi del Municipio XV.
Le risorse pubbliche del Municipio XV sono scese: il Presidente Gianni Paris ha constatato che a un anno dall’insediamento del sindaco Alemanno il Municipio XV ha subito un taglio di 105 mila euro sulla spesa corrente. Un taglio che andrà a colpire i fondi che serviranno a garantire servizi sociali, verde pubblico, manutenzione di strade e marciapiedi. Ma qual è adesso la situazione del Municipio?
“Ogni quartiere del Municipio XV presenta un alto degrado per quanto riguarda la manutenzione delle strade e dei marciapiedi: la situazione è grave soprattutto nella zona Marconi dove ci sono un numero elevato di strade private aperte al pubblico transito senza manutenzione e controlli da parte del Comune di Roma – ha affermato Marco Palma, capogruppo Pdl del Municipio XV – Senza dubbio il blocco del bilancio comunale che vi è stato lo scorso anno, protrattosi per alcuni mesi dopo l’insediamento del Sindaco Alemanno, ha comportato gravi problemi alla città con ripercussioni negative non solo riguardo ai servizi ma anche nel settore delle opere pubbliche –  sostiene Gianni Paris, Presidente del Municipio XV – Sono stati aperti cantieri a via Pian Due Torri, dove completati i lavori dei marciapiedi e quelli dell’Italgas per le nuove tubazioni sotterranee, si passerà al rifacimento della strada, con la posa del nuovo asfalto e il livellamento dei tombini. Lavori analoghi sono stati effettuati anche a viale Ventimiglia, via Monte delle Capre al Trullo, a via degli Irlandesi nel quartiere Portuense”.
In Via Giannetto Valli alcuni cittadini residenti continuano costantemente a depositare le buste dei propri rifiuti ai piedi di un albero, creando un cumulo considerevole. “Tutto questo – denuncia Palma – accade ormai da molti mesi e mi domando, considerando la costanza dei cittadini, se l’amministrazione e l’Ama non ritengano opportuno metterci un cassonetto”. D’accordo anche il Presidente Paris che ha affermato: “La segnalazione deve essere fatta dai cittadini direttamente all’AMA. Comunque anche come Municipio chiederemo un intervento”. Se la situazione delle strade è tale cosa dobbiamo aspettarci per gli spazi verdi? “Riguardo l’ambiente del Municipio XV abbiamo pesantissime lacune – ha aggiunto Palma – Gli unici spazi verdi del quartiere Marconi risultano essere quelli dell’argine del fiume attualmente gestito dall’Ardis; inoltre non credo possano essere considerati dei parchi gli spazi verdi di Piazza Righi o Piazza della Radio”. “ Anche in questo caso la città sta soffrendo della situazione che si venuta a creare dopo il blocco del Bilancio Capitolino dello scorso anno, a cui si aggiungono le nuove scelte adottate dall’attuale Giunta Comunale – ha aggiunto Paris – Per i parchi, la cui gestione è del Servizio Giardini controllato dall’Assessorato all’Ambiente del Comune, la situazione può essere definita per certi versi drammatica. Questo vale non solo per il territorio del Municipio XV, ma per la intera città. La differenza rispetto alla passata gestione si vede. La manutenzione del verde non funziona, si è bloccato qualcosa nel meccanismo di decoro e pulizia della città”. “Il parco di Villa Bonelli ha una situazione ferma da anni: si attende che dopo la creazione del parco Tevere sud vengano create le condizioni per la fruibilità da parte dei cittadini. Per quanto riguarda la Valle dei Casali, vorrei precisare che il NOE sta effettuando indagini volte a smascherare tristissime irregolarità visti i continui abusi” ha concluso Palma.

Arianna Adamo
Urloweb.com