Home Municipi Municipio XI

MUNICIPIO XV E LA QUESTIONE VIABILITÀ. DEMOLITO IL PONTE FERROVIARIO DI VIA PORTUENSE

SHARE

Il nuovo ponte entrerà in funzione nel 2009. Ma il problema del traffico per ora rimane
È da qualche settimana che i lavori per la ricostruzione del ponte ferroviario di via Portuense, quello nei pressi di via Quirino Majorana e risalente agli inizi degli anni ’30, sono bloccati

. Ma il ponte provvisorio è stato costruito e a breve ci saranno dei notevoli miglioramenti. Aveva infatti dato enormi problemi alla viabilità e alla mobilità nel XV° Municipio fin dagli anni ’60 a causa del restringimento che si veniva a creare in quel punto di strada e alle code interminabili di auto che ne conseguivano.

Nel 1966 l’ATAC ha addirittura dovuto deviare gli itinerari dei suoi autobus diretti a piazzale della Radio, perché l?altezza del ponte e la sua conformazione non gli consentiva più di transitarvi in sicurezza. Il problema era risentito fortemente da cittadini e istituzioni che però non riuscivano a trovare una soluzione unanime.

Ad agosto scorso finalmente l’accordo è stato raggiunto con RFI, le Ferrovie dello Stato, ma l’iter che ha portato all’intesa tra le varie parti chiamate in causa non è stato immediato nonostante le richieste dei cittadini si facessero sempre più pressanti.

Il Presidente del Municipio XV, Giovanni Paris, ci ha infatti spiegato che ?non è stato affatto facile condurre in porto questo intervento, perché è stato necessario mettere intorno allo stesso tavolo Municipio XV, Comune di Roma e Ferrovie dello Stato. E? stato il risultato di circa 10 anni di lavoro ostinato ed estenuante. L?impegno economico per la realizzazione dell?opera è stato rilevante e ciò ha comportato un ulteriore sforzo per raggiungere un accordo. L?investimento complessivo per il nuovo ponte è di circa 5,5 milioni di euro di cui 2,8 finanziati dal Comune di Roma e 2,7 da RFI.?

Oggi i lavori si sono bloccati ?a causa di problemi operativi con le Ferrovie dello Stato. Ma il nuovo ponte dovrebbe entrare in funzione entro il 2009 – ci spiega Marco Palma, Capogruppo del PDL nel Municipio XV ? e questi lavori si aspettavano da tempo. Via Portuense è uno snodo cruciale per i mezzi pubblici e cercare di migliorare la mobilità è una buona cosa, ma il Municipio XV è strozzato letteralmente in altri tre punti, ovvero via dei Grottoni, via Luigi Dasti e via Pasquale Baffi. Qui il traffico che si viene a creare impedisce una fluida viabilità in tutto il municipio. Non so quante generazioni ancora dovremmo aspettare per vedere risolto il problema del traffico in questa zona?.

Il presidente Giovanni Paris afferma che ?in realtà ci sono stati moltissimi interventi per migliorare la viabilità: la costruzione del Lungotevere Gassman, nel tratto via Fermi-via Pacinotti, che ha avviato una profonda trasformazione del quartiere Marconi (e che ha permesso di recuperare un’area destinata al degrado), il miglioramento di via Pacinotti, il rifacimento dei marciapiedi di viale Marconi e via Oderisi da Gubbio, solo per citarne alcuni. Non solo, ma nel 2009 ci saranno ulteriori interventi, primo fra tutti il nuovo Ponte dei Congressi, il raddoppio di via della Magliana, da via Fosso della Magliana a Ponte Galeria con ampliamento del ponte ferroviario di via L. Dasti e il raddoppio del sottopasso ferroviario di via Baffi. Sono solo alcuni degli interventi strategici per la mobilità del territorio, la cui realizzazione non è di competenza del Municipio, ma sui quali mi impegnerò con particolare attenzione attraverso azione di pressione politica costante verso l?Amministrazione Comunale e verso i possibili soggetti finanziatori?.

 

Marco Casciani