Home Municipi Municipio XI

Nasce il Taxi Solidale della Protezione Civile Arvalia

SHARE
ProcivArvalia

Hai bisogno d’aiuto per essere accompagnato? Ci pensano i volontari

TAXI SOLIDALE – Il sistema è semplice, quanto chiedere ad un amico di accompagnarvi ad una visita medica, ma con una semplice differenza: l’amico in questione non vi dirà mai di no. Parliamo del ‘Taxi Solidale’ il servizio che ha preso il via la scorsa settimana nel Municipio XI, grazie all’impegno dei volontari della Protezione Civile Arvalia. “In questi giorni stiamo cercando di far sapere soprattutto agli anziani, che abbiamo attivato questo servizio – ci spiega il Presidente dell’Associazione, Luciano Trauzzolla – L’idea parte dalla necessità di un socio che dopo essersi rotto una gamba è stato accompagnato alle visite mediche da un nostro attivista per quattro mesi. Lui è stato fortunato, ma ci sono tante persone che non hanno nessuno che li accompagni”. 

IL SERVIZIO – Il sistema ideato è molto semplice. Il cittadino in difficoltà può contattare l’associazione e richiedere di essere accompagnato. “Noi mettiamo a disposizione il nostro automezzo identificato come Protezione Civile, e un nostro socio che accompagnerà la persona anche durante la visita e la riporterà a casa”. Naturalmente il servizio ha un costo, utile ai volontari per coprire le spese di trasporto e delle attività di protezione Civile: “Noi siamo volontari – seguita Trauzzolla – e spesso le iniziative di aiuto alla popolazione le finanziamo di tasca nostra, partendo dalle cose basilari come la benzina”. Il costo si aggira intorno ai 20 euro, una tariffa fissa per 15 km. Al di sopra di queste distanze verrà invece applicata la tariffa dell’ANPAS (associazione nazionale di pubblica assistenza) che per le autovetture è di 0.75 euro per km. 

LA PRO.CIV. ARVALIA – L’Associazione ha una sede in convenzione con il Municipio in Via Santorre di Santarosa 70, nei pressi di Largo La Loggia: “Una sede operativa – racconta Trauzzolla – che funziona da punto di raccordo con il Municipio e le Forze di Polizia, nonché come riferimento per la popolazione”. I volontari operano in emergenza e sui Servizi Sociali e sanitari sul territorio di Roma, mentre in caso di grave emergenza, come per l’alluvione di Genova, intervengono in ausilio su tutto il territorio nazionale

LM