Home Municipi Municipio XI

Pedaggio al ponte Portuense? È pur sempre il primo aprile

SHARE
ponticellopesceaprile

Dal Comitato Difendiamo Roma un pesce d’aprile sul destino del ponte ferroviario

IL PESCE D’APRILE – Rimbalza sui social e fa strage di click la nota firmata da Marco Campitelli, esponente di Difendiamo Roma, che annuncerebbe “l’ultima trovata del Sindaco Marino”. Il pesce d’aprile non manca di fare breccia anche in un noto quotidiano nazionale che riprende la notizia di un fantomatico pedaggio per gli automobilisti. Con tanto di fotomontaggio della sbarra e improbabili interviste agli automobilisti. 

LA DENUNCIA – Alla base della bufala è stata ipotizzata la volontà del Sindaco di finanziare i rimanenti lavori di allargamento con un pedaggio urbano. I lavori – questi veri – sono però ancora in corso, rimane quindi valida la denuncia portata avanti da Campitelli nella nota: “Solo pochi mesi fa con toni trionfalistici Marino e Veloccia annunciavano in pompa magna l’imminente conclusione dei lavori di allargamento delle arcate del ponte ferroviario, lasciando presagire l’inaugurazione della nuova carreggiata stradale che avrebbe finalmente ampliato Via Portuense in una zona di forte congestione di traffico automobilistico”.

UNA DOMANDA – Una domanda però rimane. E non possiamo fare a meno di farcela. Chi è il signor Mario, fantomatico automobilista intervistato sulla vicenda da alcuni giornali?

Leonardo Mancini