Home Municipi Municipio XI

Piana del Sole: rimosse senza autorizzazioni le barriere del ponte di via Sabbadino

Il ripristino della chiusura è avvenuto nella notte del 25 dicembre. Si attendono i risultati delle analisi sullo stato del ponte che dovrebbero arrivare per metà gennaio

SHARE

PIANA DEL SOLE – Durante i giorni di festa appena trascorsi il ponticello di via Sabbadino a Piana del Sole è stato al centro di un piccolo giallo e di alcune polemiche tra la maggioranza e l’opposizione in Municipio XI. Infatti nella notte del 24 dicembre scorso le recinzioni che impedivano il passaggio sul ponticello (sul quale sono in corso delle verifiche che dovrebbero essere completate per la metà di gennaio) sono state rimosse. Purtroppo al momento non si conosce l’autore del gesto che è stato immediatamente condannato dal Municipio XI.

LA CONDANNA – L’assessore municipale ai Lavori Pubblici, Giacomo Giujusa, non ha infatti mancato di condannare la riapertura arbitraria del ponticello, che ha messo a rischio la sicurezza dei cittadini: “Condanno fermamente il gesto incosciente di riaprire in modo forzoso il ponte su cui è in corso una verifica strutturale per via del grave stato di incuria cui è stato abbandonato per decenni – ha comunicato l’assessore – Riaprire al transito il ponte rimuovendo transenne in cemento e segnaletica di pericolo, così come pubblicizzare via Facebook il fatto, ha comportato l’utilizzo non in sicurezza della strada da parte di ignari cittadini nel giorno di Natale”.

IL BOTTA E RISPOSTA – Non sono mancate le polemiche tra maggioranza e opposizione, dovute in larga parte ai post pubblicati su Facebook tra il 24 e il 25 dicembre. In questo caso è stato il consigliere del PD, Angelo Vastola a dare la notizia della riapertura del passaggio attraverso il social network, salutandola come ‘regalo di Babbo Natale’. La dichiarazione dell’assessore municipale Giujusa non è però tardata ad arrivare, accusando il consigliere Dem di “sottovalutare la sicurezza dei cittadini in quanto, essendo presente in commissione, sa bene che la perizia strutturale del ponte di via Sabbadino arriverà a metà di gennaio e solo allora si conosceranno lo stato di tenuta di questo manufatto del 1927 e le possibilità di riapertura, anche con eventuali limitazioni di carico”. La replica di Vastola è stata ancora una volta affidata a Facebook il 25 dicembre: “Ieri pomeriggio ho appreso dai social l’apertura della strada, avendo verificato la verità dei fatti, ho informato come mia abitudine degli eventi che accadono. La notizia è stata battezzata regalo di Babbo Natale essendo la Vigilia – prosegue Vastola – Alle 2 di notte l’assessore si presenta sul posto e prima che intervenga la Polizia chiudono nuovamente il passaggio che a quanto pare non era stato autorizzato. Dopo tre mesi di perizie ancora non si sa nulla. Lasciare il quartiere isolato dai collegamenti lo trovo assurdo”.

TORNANO LE RECINZIONI – In ogni caso le prime recinzioni sono state ripristinate nella notte del 25 dicembre. Mentre dal Municipio XI fanno sapere che questa mattina si sta provvedendo a riposizionare le barriere in cemento. “Informo – conclude l’assessore Giujusa – che la Polizia di Roma capitale ha già ripristinato le chiusure ed attenzionerà i luoghi perseguendo ogni abuso. Rappresento inoltre di aver già sporto denuncia presso le autorità preposte”.

LeMa


Warning: A non-numeric value encountered in /home/www/urloweb.com/wp-content/themes/Newsmag/includes/wp_booster/td_block.php on line 353