Home Municipi Municipio XI

Trastevere: Scoperto un insediamento abusivo sotto via del Fornetto

Uno spazio dimenticato dietro i binari di Trastevere diventato il rifugio di molti senza fissa dimora

SHARE

È grazie ad un sopralluogo fatto assieme ad alcuni cittadini della zona che è stato scoperto un insediamento abusivo sotto una delle arterie più trafficate del quadrante Portuense-Marconi.

IL SOPRALLUOGO – A dare notizia di questa scoperta sono gli esponenti di Fdi Fabrizio Santori (Regione Lazio), Daniele Catalano (Municipio XI) e Giovanni Picone (Municipio XII): “Abbiamo scoperto un nuovo insediamento nomadi abusivo, proprio sotto ad un marciapiede tra Via Quirino Majorana e la Circonvallazione Gianicolense. Una scoperta che ha dell’incredibile”.

L’INSEDIAMENTO ABUSIVO – Uno spazio inutilizzato e dimenticato che per molti è però diventato un rifugio: “Lungo Via del Fornetto, a due passi dalla centralissima Trastevere, al di sotto del livello del marciapiede si trova uno spazio vuoto tra due muri, che avevano funzione di separazione e riparo dai vicini binari della ferrovia di Trastevere, nel quale vivrebbero nascosti alcuni senza fissa dimora – seguitano da Fdi – Accedere in questo spazio angusto è molto complesso, tuttavia a breve distanza c’è un viottolo che permette l’ingresso, dove immondizia e scarti di ogni tipo fanno da arredamento”.

LE SEGNALAZIONI –  Il sopralluogo è partito dalla segnalazione di alcuni cittadini stanchi di questa situazione di degrado “che comporta non solo maggiore insicurezza a causa del campo nomadi abusivo – spiegano Santori, Catalano e Picone – ma anche un rischio sanitario per la presenza di topi e scarafaggi. Ci chiediamo come sia possibile che nessuno, dall’amministrazione municipale a quella comunale, abbia mai denunciato questa emergenza e preso le dovute contromisure”.

LA RICHIESTA DI SGOMBERO – Ora questa vicenda arriverà all’attenzione del Comune e dei Municipio interessati, oltre a finire in un esposto che verrà presentato alla Polizia Locale e alle Forze dell’ordine.

LeMa