Home Municipi Municipio XI

Trullo: verso la rimozione dell’amianto dalla ex Caserma Donato

Si parte con la progettazione dell’intervento, poi l’affidamento dei lavori da completare in 120 giorni

SHARE
casermadonato2

TRULLO – Sono stati finalmente sbloccati i lavori per la rimozione e bonifica dall’amianto della ex Caserma Donato al Trullo. La notizia è stata data quest’oggi dopo l’arrivo di una nota dell’Agenzia del Demanio di Roma Capitale che riporta l’affidamento dell’incarico per la progettazione dell’intervento. La Caserma, inserita nel “PRINT XVa8 Magliana” (Programma Integrato), nell’agosto del 2014 fu oggetto di un protocollo tra Ministero della Difesa, Comune e Demanio “per la razionalizzazione e la valorizzazione di immobili militari”. Nel progetto da realizzare figurava una nuova sede dell’archivio di Stato, una stazione dei Carabinieri, strutture e servizi per il quartiere, spazi verdi e locali per l’avvio di nuove imprese.

DAL MUNICIPIO XI – “La rimozione dell’amianto e la restituzione ai cittadini del quadrante di un luogo più salubre è stata una delle battaglie portate avanti da questa amministrazione sin dal suo insediamento – si legge sulla pagina Facebook del M5s in Municipio XI – Già nel luglio del 2017 avevamo chiesto contezza al Demanio circa l’avvio dell’iter e l’Agenzia aveva risposto alla nostra istanza comunicando che le procedure erano in corso. Poi finalmente quattro giorni fa abbiamo ricevuto la nota dall’Agenzia del Demanio con la quale si comunica la re immissione in possesso della caserma e l’affidamento dell’incarico per la redazione del progetto esecutivo, mirato alla rimozione e sostituzione delle lastre di copertura del fabbricato e di altri elementi singoli individuati”. Dopo la fase di progettazione dell’intervento si dovrà necessariamente procedere all’apertura della selezione dell’impresa che eseguirà materialmente i lavori. “Nelle more della predisposizione di tutta la documentazione per la consegna delle aree all’impresa che eseguirà i lavori – spiegano dal M5s – il tempo stimato per la rimozione e la sostituzione delle coperture è di 120 giorni”. I consiglieri penta stellati, in un video diramato su Facebook, parlano anche del futuro utilizzo delle strutture, annunciando una progettazione partecipata con i cittadini.

MONITORARE L’INTERVENTO – Una vittoria per tutti i cittadini, che sicuramente contribuirà a migliorare la qualità della vita dei residenti della zona. “Accogliamo con entusiasmo la nota con la quale l’Agenzia del Demanio Direzione Roma Capitale si è fatta carico della rimozione dei materiali contenenti amianto – afferma in una nota il capogruppo di Fdi in Municipio XI Valerio Garipoli – Un’operazione attesa da anni sulla quale abbiamo lavorato attentamente tra Maggioranza ed Opposizione nelle Commissioni e professionalmente sul territorio con i residenti e Comitati”. Dopo questo importante risultato da Fdi promettono un attento monitoraggio sull’affidamento dei lavori e per tutti i 120 giorni dell’intervento. “Finalmente dopo anni di attesa, di lotte e di denunce i cittadini del Trullo, in collaborazione con l’Ona (Osservatorio nazionale amianto), sono vicinissimi a vincere questa battaglia di civiltà, sicurezza e salute – aggiunge il consigliere di Fdi Daniele Catalano – Nonostante le ottime notizie provenienti da questa nuova documentazione ci sentiamo in dovere di continuare a monitorare la situazione e a vigilare sulle tempistiche di avvio delle operazioni”.

LeMa