Home Municipi Municipio XI

Viadotto Magliana: aumenta il traffico nonostante la sperimentazione

I cittadini tornano a chiedere il ritorno alla vecchia viabilità a causa dell'aumento del traffico sulla Roma-Fiumicino

SHARE

LA SPERIMENTAZIONE – Proseguono le polemiche in merito alla sperimentazione della nuova viabilità per il viadotto della Magliana. La voce dei tanti automobilisti e pendolari che ogni giorno affollano la Roma-Fiumicino non si è fatta attendere. Per loro la sperimentazione voluta dal M5s del Municipio XI è stato un fallimento. Per la maggior parte dei cittadini, riuniti anche in un gruppo Facebook con più di 1200 iscritti, i tempi di percorrenza sarebbero quantomeno raddoppiati nonostante la chiusura delle scuole. Anche le opposizioni municipali non mollano e continuano quotidianamente a chiedere di cessare la sperimentazione che dovrebbe durare perlomeno fino ad agosto. Le richieste dei consiglieri municipali d’opposizione hanno riguardato anche la programmazione di apposite commissioni, che il M5s locale sarebbe però più propenso ad indire in contemporanea a quelle comunali.

DAL MUNICIPIO XI – Sempre nel gruppo Facebook “Diciamo No al restringimento del Viadotto della Magliana!” l’Assessore municipale Stefano Lucidi ha voluto sottolineare l’importanza della raccolta dati durante la sperimentazione, attirando le proteste dei molti cittadini rimasti imbottigliati nel traffico degli ultimi giorni: “Questa sperimentazione viene seguita molto seriamente con elaborazione di dati certificati – ha spiegato Lucidi – Una raccolta di dati significativi deve comprendere tutti i giorni della settimana e tutte le fasce orarie”. Anche il presidente della commissione municipale Mobilità, il consigliere penta-stellato Marco Zuccalà, ha cercato di difendere la sperimentazione riportando una nota del Dipartimento SIMU inerente ad un sopralluogo (datato 15 giugno), che sancirebbe risultati abbastanza positivi. In base alla verifica infatti si segnala che “a fronte di un leggero aumento di pochi minuti dei tempi di percorrenza sui flussi in entrata verso il centro nella fascia oraria di primo mattino, si registra un miglioramento sulla viabilità locale e sull’autostrada stessa nelle altre fasce orarie”.

LE PROSSIME SETTIMANE – Dal Municipio XI la linea che viene mantenuta dal M5s sembra essere quella di portare la sperimentazione a compimento, valutare i dati raccolti e decidere quale modifica alla viabilità attuare. I cittadini d’altro canto puntano il dito contro l’aumento dei tempi di percorrenza, chiedendo di bloccare al più presto questo intervento. Nelle prossime settimane il tema passerà sicuramente per le commissioni e per il parlamentino del Municipio XI, dove i cittadini non mancheranno di far sentire la loro voce.

Leonardo Mancini

(Foto: Gruppo Facebook Diciamo No al restringimento del Viadotto della Magliana!)